Il pioniere della console Nintendo Uemura muore a 78

Masayuki Uemura, un pioniere giapponese dei videogiochi domestici le cui console Nintendo hanno venduto milioni di unità in tutto il mondo, è morto, secondo l’Università di Kyoto dove insegnava. Aveva 78 anni.

Uemura, l’ingegnere capo delle console di gioco di punta di Nintendo, è morto lunedì, ha dichiarato la Ritsumeikan University in una nota. La causa della morte non è stata resa nota.

Nato a Tokyo nel 1943, Uemura ha studiato ingegneria elettronica al China Institute of Technology ed è entrato in Nintendo nel 1971.

L’allora presidente della società, Hiroshi Yamauchi, Nel 1981 è stato incaricato di sviluppare una console domestica per giochi come Donkey Kong, Che è stato un grande successo in America all’epoca, ma era disponibile solo nei giochi arcade.

Il cosiddetto Famicom ha colpito il mercato giapponese nel 1983 come la prima console a cartuccia di Nintendo, consentendo agli utenti di giocare a giochi popolari venduti in forma di cassetta. La commercializzazione della sua versione migliorata, Super Famicom, è iniziata in Giappone nel 1990.

Il Nintendo Entertainment System, come era noto, è arrivato negli Stati Uniti nel 1985 ed è diventato una sensazione mondiale con oltre 60 milioni di console vendute in tutto il mondo, guadagnandosi il riconoscimento internazionale per un’azienda che in precedenza produceva giochi di carte tradizionali giapponesi e altri. Giochi per bambini.

Dopo essersi ritirato da Nintendo, nel 2004 ha iniziato a insegnare a Uemura in game studies presso la Ritsumeikan University, nell’ex capitale del Giappone, dove ha anche sede la società.

“Estendiamo il nostro sincero apprezzamento a Mr. Uemura per il suo enorme contributo allo sviluppo dell’industria dei giochi offrendo una varietà di hardware di gioco, compresi i computer di famiglia”, ha affermato il centro in una nota. “Riposa in pace”.

READ  I server di GTA Online, Max Payne 3 e LA Noire saranno chiusi su PS3 e Xbox 360

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *