Il pioniere dell’intelligenza artificiale Raj Reddy premiato dal Computer History Museum nella Silicon Valley

Bangalore: Raj Reddy, professore e ricercatore indiano-americano, è stato premiato dal Computer History Museum (CHM) nella Silicon Valley come parte del programma 2021 Fellowship Awards per il suo contributo alla rivoluzione dell’intelligenza artificiale e del riconoscimento vocale continuo.

Raymond Ozzy, Lilian F Schwartz e Anders Van Damme sono stati gli altri tre vincitori per il 2021.

Reddy, cresciuto nel distretto di Chittoor, nell’Andhra Pradesh, ha lavorato come insegnante per cinque decenni e ha fondato il Robotics Institute presso la Carnegie Mellon University, Pittsburgh, in Pennsylvania. È stato anche determinante nella creazione della Rajiv Gandhi University of Knowledge Technology a Nozvid, Andhra Pradesh.

“In questo mondo digitale, le nuove tecnologie rendono più facile che mai il trasferimento di conoscenze e informazioni ed educare un nuovo pubblico”, ha affermato Reddy. “…(I) non vedo l’ora di vedere come le innovazioni future si basano su tecnologie legacy per far progredire il riconoscimento vocale e l’intelligenza artificiale per nuovi casi d’uso in ambito bancario, e-commerce, telemedicina e altro ancora”.

I CHM Fellow Awards non vedono l’ora di onorare i leader tecnologici per i loro contributi al progresso dell’informatica. I precedenti vincitori del programma includono il co-fondatore di Apple Steve Wozniak, il creatore di Java James Gosling e il creatore di World Wide Web Tim Berners-Lee.

“La sua visione ampliata di comprendere la parola attraverso la tecnologia lo ha portato un passo avanti verso lo scatenamento del vero potenziale dell’intelligenza artificiale”, ha affermato Ed Feigenbaum, informatico, ex professore e imprenditore, che ha consegnato il premio a Reddy. La capacità di Raj di connettere la tecnologia dell’informazione con persone che non hanno accesso a queste risorse lo rende un ottimo modello per tutti i giovani scienziati di tutte le aree geografiche.

READ  Resident Evil 4 VR: ecco come appare il terrificante ritorno di un videogioco

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *