In C à vous, Bringer Crave non ricorda più una battuta del suo stesso programma

Un vuoto di memoria cade nel tempo per Behringer Crieff. ospite di un gruppo di c per te, lo spettacolo condotto da Anne Elizabeth Lemoine, il comico era presente per promuovere il suo ultimo spettacolo l’amore. Dopo mesi di chiusura dei teatri a causa della crisi sanitaria, Behringer Crieff si esibirà dall’8 settembre al Teatro di Parigi prima di intraprendere un tour in tutta la Francia. Nel suo nuovo spettacolo, l’attrice 38enne, che è stata vista di recente nel film Bruto contro Cesare, evoca relazioni romantiche e ricordi personali associati all’amore. Patrick Cohen vorrebbe parlarle dell’incontro con il nonno e la nonna di Behringer Crieff. Un incontro insolito, che il giornalista ha definito “abbastanza romantico”.

“È una scena di molestie per strada, ma negli anni ’50 perché mia nonna era attaccata, era così carina. Mio nonno, che ha molto umorismo, vede l’ilarità, deve avergli dato una valvola, e lo stalker se n’è andato. quello per strada. Ho parlato molto con mia nonna e mi ha detto che si erano dati appuntamento la settimana successiva ma non avevano il cellulare!”, racconta il comico. Quindi Patrick Cohen Berenger chiede a Craif cosa accadrebbe oggi in un caso del genere. Ma mentre continua la sua storia, la giovane donna non riesce più a trovare le parole. “Oggi sarà… sarà… Sarò onesto Patrick, non mi sono allenato per il mio spettacolo da ottobre. Vedo dove stai andando con quella valvola, ma non l’ho fatto. Ne ho di più, non ce l’ho” t addestrato.” Poi ha confessato. Un piccolo momento di assenza ha avuto il vantaggio di far ridere Anne Elizabeth Lemoine sul set c per te. Ma Behringer-Crief ha promesso che questa battuta sarebbe stata buona e vera nel suo spettacolo: “Vieni a vedere lo spettacolo, farò quella battuta”.

READ  BMW prospera nonostante la pandemia di Corona: il gigante automobilistico di Monaco inizia il 2021 con enormi vendite

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *