In TV, amo Koh Lanta e Married at First Sight

Philip Lacho divenne noto attraverso la televisione. Ha iniziato la sua carriera come presentatore su Fun TV prima di entrare a far parte di Canal + ‘Le Grand Journal’ con La Bande à Fifi nel 2005. Successivamente è passato con successo al cinema e alla commedia. E lo sappiamo (“assistenza all’infanzia” o “Alibi” .com). L’attore e regista tornerà sul piccolo schermo venerdì 23 aprile. Presiede il nuovo incontro Amazon Prime, “LOL: qui rit out!” Un gioco inaudito in Francia, adattato da una formula australiana, dove dieci attori e comici sono rinchiusi per sei ore con una sola regola da rispettare: non ridere! Il vincitore vince 50.000 euro per l’associazione di sua scelta.

Mazen TV. Come sei entrato in questo progetto?
Philip Lacho. – Endemol è venuto da me per caso. Julian Aubourg, che conoscevo quando lavoravo alla Fun TV, mi ha inviato un messaggio su Facebook per dirmi “LOL: qui rit sta uscendo!” Mi ha inviato il link della versione australiana originale. Non conoscevo il concetto, ma Kian Khujandi era un fan. L’ho trovato semplice ed efficace: se ridi, sei perso.

Leggi anche – Philip Lacho sfida dieci artisti comici a uno spettacolo su Amazon Prime Video

Chi ha scelto i partecipanti?
Endemol e Amazon Prime mi hanno assegnato i candidati. Ammetto di essere stato piuttosto viziato per il cast. Ha molto successo perché combina tutti i tipi di umorismo e universi, da Gérard Jugno a Kayan Khujandi passando per Alexandra Lamy. Non avevo mai girato al cinema con quest’ultimo ed ero molto orgoglioso di trovarlo in questo programma. Ora che ci conosciamo, probabilmente reciteremo insieme in un film.

Molti di loro si conoscono bene, quindi era questa una caratteristica del cracking?
Non tutti si conoscevano, alcuni non si erano mai incrociati prima e si incontravano per la prima volta. È vero che può aiutare chi si conosce perché quando non ci conosciamo possiamo rinunciare. Ma la sensazione è corsa molto veloce tra tutti e non hanno impiegato molto a fare i cancelli.

READ  La mamma di Amber Heard, l'ex Johnny Depp, mamma per la prima volta

“La maggior parte dei partecipanti sono comici. (…) Hanno l’impressione che il flipping sia sequenziale e non divertente.”

Philip Lacho su “LOL: qui rit, Sort!”

Scopriamo che è un vero tormento non ridere …
Sono stato molto fortunato a poter ridere, ma è vero che è un esercizio molto difficile, soprattutto quando passano le ore e inizia la stanchezza. La maggior parte dei partecipanti sono comici e arrivano in un luogo dove gli altri non possono ridere. Quindi hanno l’impressione che stiano limitando il flop e che non siano divertenti. Non è facile per qualcuno che lavora con un buon senso dell’umorismo …

Non ti sei pentito di non essere stato nominato?
Mi è stato offerto di candidarmi e ammetto di averlo preferito perché so che non sarei stato bravo. Sono sicuro che sarei stato uno dei primi ad essere eliminato. Dopo di che, mi piace condurre un ballo. Interpreto spesso il lupo mannaro con i miei amici e il mio ruolo preferito è il regista.

Sulla carta, hai un’idea di chi potrebbe essere il più debole o il più forte?
Avevo la mia piccola idea di chi sarebbe andato per primo e chi avrebbe vinto, ma ho completamente sbagliato! Sono rimasto sorpreso, questa è la cosa interessante.

Leggi anche – Philip Lacho in “Z-Zone”: “Avevo paura di essere troppo spaventato”

Qual è il dispositivo per monitorare il comportamento dei candidati?
Sono rimasto molto colpito dal dispositivo distribuito poiché ci sono 50 telecamere sparse ovunque. Con tutti questi schermi intorno a me, mi sentivo come se fossi nella sala di controllo di un’astronave. Ciò ha permesso di non perdere nulla e vedere quelli che ridevano o ridevano dell’altro. Per scoprire risate o sorrisi, non ero solo. C’era una grande squadra dietro di me con una persona per artista che guardava i suoi occhi sulla telecamera e mi informava se c’era una risata o un sorriso. Quando ho visto gli episodi, ci sono stati momenti che ho scoperto.

READ  The Weeknd e Ariana Grande insieme in una collaborazione musicale

Come sono andate le riprese?
Siamo stati rinchiusi per circa dodici ore. Tutto è stato filmato lo stesso giorno, è stato davvero intenso. I candidati non hanno avuto la possibilità di tornare ai palchi, ma hanno mangiato in gruppo. Abbiamo davvero giocato fino all’estremo. Quando qualcuno è stato colpito, sono venuto a unirmi a loro e tutti hanno colto l’occasione per ridere, erano i loro veri momenti di pausa.

“Kayan Khujandi ha preso la questione molto seriamente. Arrivato con file su ciascuno dei partecipanti”

Philip Lacho su “Laughed Out Loud: Laughs, Arranged!”

Quali erano le istruzioni dei comici?
Sono arrivati ​​tutti con una borsa in cui portavano le cose che volevano. Avevano anche il dovere di preparare il Joker: per tre minuti sarebbero saliti sul palco e gli altri li avrebbero guardati. Possono fare uno spettacolo, una canzone, un disegno … insomma, qualcosa per cercare di rompere con gli altri. Alcuni si sono scaldati più di altri come Kian Khujandi che ha preso sul serio la questione. Connettiti con i file per ciascuno dei partecipanti. Mi ha impressionato.

Ci sarà una seconda stagione?
Non è ancora stato pianificato e stiamo aspettando di vedere se il pubblico risponde. Ma se ci riesce, allora è una cosa concepibile. Sarò pronto a partire perché mi sono divertito molto.

Questa offerta è su Amazon Prime, sei un fan delle piattaforme?
Come tutti gli altri, soprattutto con quello che è successo ultimamente … Conoscevo Amazon Prime così bene, sono un fan del fantastico “The Boys”. Nel complesso, sono stato un fan della serie da quando ho scoperto “24 heures chrono”.

READ  Anche senza Kim nella sua vita, il rapper è tornato a sorridere

Vorresti scriverne uno e visualizzarlo?
perchè no? Potrebbe essere interessante perché è una meccanica di scrittura diversa dal film. Quindi, per giocare in una serie, devi essere ad un buon livello e dopo ci vuole molto tempo. Sono fortunato a poter fare film e usarli perché è quello che ho sempre sognato. Ma non avevo nemmeno intenzione di rifare la TV, lo prendo come un arco narrativo.

cosa stai guardando in tv?
Ammetto di essere un grande consumatore. Sui canali terrestri, il mio preferito è Koh Lanta. Il venerdì sera è la mia notte preferita. Come la serie, ci sono sentimenti diversi: passione, tradimento … è bello! Ci inviamo messaggi l’un l’altro con gli amici, li scambiamo. Adoro questo spettacolo. Mi piace molto anche “Married at First Sight” sulla M6.

Quando uscirà il tuo prossimo film?
Sono stato molto fortunato che siamo riusciti a girare “supereroi loro malgrado” in una volta tra i due rinchiusi, senza alcun problema virale. È un piccolo miracolo! Il film è stato completato e dovrebbe uscire normalmente il 20 ottobre. Racconta la storia di un attore un po ‘più sciolto che interpreta il supereroe. Avrà un incidente e perderà la memoria. Quando si sveglia, si prende davvero per il suo personaggio di supereroe anche se non ha i poteri per farlo. Farà bene … ma male!

L’arrivo del Covid-19 ha cambiato qualcosa nella tua visione della vita?
Mi considero fortunato che le persone intorno a me non siano state colpite. Questo virus mette molte cose in prospettiva. Ci aggrappiamo a cose più semplici, se almeno può servire a quello … me, la reclusione mi ha permesso di creare. Con i nostri colleghi autori, abbiamo lavorato a molti progetti.

»Segui tutte le informazioni da Rivista televisiva Certamente Il sito di social networking Facebook E il Twitter .

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *