Incendio in Giappone uccide dozzine, sospettati di incendio doloso

TOKYO (Reuters) – Si temeva che ventisette persone fossero morte in un incendio che ha bruciato venerdì al quarto piano di un affollato edificio per uffici nel centro di Osaka, la città più grande del Giappone occidentale. La polizia sta indagando sulla possibilità di un incendio.

L’incendio è stato segnalato per la prima volta intorno alle 10:20 ed è stato spento poco più di 20 minuti dopo. L’emittente nazionale NHK ha riferito che i soccorritori sono stati visti spostare le persone fuori dall’edificio in barella. La radio ha detto che c’era un sopravvissuto.

L’incendio ha bruciato quasi 200 piedi quadrati dell’edificio di otto piani, situato vicino alla più grande stazione ferroviaria della città costiera. Il quarto piano, dove si ritiene sia scoppiato l’incendio, ospitava un ambulatorio medico specializzato in medicina interna e psichiatria.

I funzionari di polizia hanno detto a NHK che un testimone ha riferito che, poco prima che scoppiasse l’incendio, aveva visto un uomo sulla sessantina che trasportava un sacchetto di carta che perdeva liquido.

Con le segnalazioni di un possibile incendio doloso, l’incendio ha subito ricordato l’incendio del 2019 in uno studio di anime a Kyoto, un’altra città del Giappone occidentale, dove aveva preso fuoco un vandalo. uccidere 33 persone e decine di feriti.

Prima di allora, l’ultimo grande incendio in un edificio del centro di una città giapponese è avvenuto due decenni fa, nel quartiere Shinjuku di Tokyo. 44 persone sono state uccise mentre cercavano di fuggire da una scala bloccata.

Parlando con NHK, Ai Sekizawa, un esperto di incendi presso la Tokyo University of Science, ha descritto l’incendio di venerdì come “scioccante”.

READ  La Grecia abbatte il muro al confine con la Turchia tra i timori della crisi dei migranti afghani

“Non conosciamo ancora i dettagli, ma i piccoli edifici multi-tenant a volte hanno solo una scala di emergenza”, ha detto, aggiungendo che un incendio vicino all’uscita potrebbe provocare la morte per soffocamento o inalazione di fumo mentre le persone stavano cercando di scappare.

Hikari Hida Contribuire alla redazione dei report.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *