J Balvin e Don Omar piangono la morte del produttore, se non Movi

Molti artisti del genere urbano, come Don Omar o J. Balvin, hanno mostrato sui loro social network il loro dolore per la morte del produttore reggae portoricano Flo la Movi in ​​un incidente aereo ieri nella Repubblica Dominicana.

“Mi dispiace per la tua perdita e per la perdita della tua famiglia. Grazie per l’opportunità di collaborare. Il rapper portoricano William Omar Landron Rivera, meglio conosciuto come Don Omar, ha detto sul suo account Instagram: “Ci vediamo dopo”.

Don Omar ha recentemente lavorato con Flow La Movie, che stava promuovendo la canzone del rapper “Se Menea” con Nio García, che è stata rilasciata circa un mese fa.

Da parte sua, il cantante colombiano J Balvin ha ringraziato il lavoro del produttore, il suo nome è Jose Angel Hernandez, e ha pubblicato diverse foto con lui.

“José Ángel Grazie per sempre VIBRA ALTA!! Riposa in pace.”

Insieme a Casper Magico, in questi giorni ha parlato sui social anche il rapper e compositore portoricano Bryant Myers, che ha appena pubblicato un brano prodotto da Flo la Movi, “Karma”.

“Bastardo quanto è delicata la vita, che triste notizia per il flowlamovie di Browder e la sua famiglia”, ha detto Myers.

Il defunto produttore era dietro le carriere artistiche di artisti come Nio García e Casper Mágico e successi mondiali come “Te boté Remix” con Bad Bunny, “Am Remix” e “La Jeepeta Remix”.

Secondo la rivista Billboard, Flow la Movie si è classificata al n. 10 nella lista di Hot Latin Songs Imprints, mentre su Spotify si è classificata al quinto posto nella Top 10 dei produttori dell’anno e si distingue in paesi come Argentina, Messico e Cile. e Colombia.

READ  Guarda la ricreazione di The Rock e Loki nei panni di Nappa e Cell di Dragon Ball sui social network

“Non c’è soddisfazione più grande di questa, passiamo l’anno a lavorare instancabilmente e sono sicuro che nel 2022 rinunceremo di più”, ha recentemente affermato il produttore sui suoi social network.

Nell’incidente che ha causato la morte di Hernandez, sua moglie, Debbie Jimenez, e altri quattro parenti, tra cui due bambini, sono rimasti uccisi, così come i tre membri dell’equipaggio.

Il volo speciale è partito dall’aeroporto La Isabella di Santo Domingo alle 17.09 (21.09 GMT), aveva destinazione Orlando, Florida (USA) ed era operato dalla compagnia dominicana Helidosa.

L’aereo si è schiantato 16 minuti dopo mentre cercava di effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto internazionale di Santo Domingo a Las America.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *