Jean-Marie Bigard sfida Emmanuel Macron e dà il suo parere sulla tessera sanitaria

Mentre più di 237.000 persone hanno manifestato sabato in Francia contro l’estensione del permesso sanitario, Jean-Marie Pegard ha condiviso, tramite il suo account Instagram, un video clip in cui ricorda chiaramente la sua opposizione al dispositivo rivolgendosi direttamente a Emmanuel Macron.

“Per riflettere, signor Presidente. Per chi ancora se lo stesse chiedendo, io sono contro il pass sanitario!!!! Ma come lei o come lei, ho una famiglia che voglio sfamare, quindi sono soffocata e costretta ad accettare perché sono costretto ad avere questo pass sanitario”, ha scritto in un commento La sequenza, che finora è stata vista più di 25.400 volte.

“Un altro giro di chiodo che ci soffoca”

Davanti alla telecamera, l’artista 67enne ha iniziato il suo discorso citando uno dei più grandi comici francesi: “Colucci ha detto: ‘Smetteremo di fare politica quando i politici smetteranno di farci ridere’. Era molto chiaro. Era un messaggio molto bello”.

Il permesso sanitario, che sarà esteso lunedì 9 agosto a molti luoghi, tra cui ristoranti selezionati, bar, centri commerciali o persino trasporti ferroviari e aerei, “è un altro giro di vite che ci sta soffocando”, continua Jean-Marie Bigard, che ha più di 75.000 iscritti al social network.

“Ho messo la frase sul lato destro, signor presidente”, continua. I ristoranti stanno chiudendo a causa del corridoio sanitario”. Anche il padre di Sasha, Jules e Bella ha attaccato i collaboratori del capo dello stato. “Qualcuno ti consiglia?” Ci sono molte persone intorno a te che devono dirti “Ma, non dovresti dire sciocchezze del genere.”

“È il corridoio sanitario che chiude tutti i ristoranti, che cancella tutti i miei spettacoli, per esempio, e gli spettacoli di tutti! Tutti i festival, tutto questo… È assolutamente scoraggiante. Puoi minacciarci con 150-250 mila euro per chi vuole a Cercare di ottenere un permesso sanitario falso, pena la morte, perché è questo il problema”, aggiunge la compagna di Lula Maroua.

“Sono le persone più potenti”

“All’epoca delle giacche gialle, davi fastidio a molte persone ed io ero quasi esausto”, ha detto ancora, prima di fare riferimento alla Comune di Parigi. “Sono le persone più potenti e le fai arrabbiare. Ti prometto un domani doloroso se continua per tutta l’estate a protestare contro la tessera sanitaria e questa vaccinazione rabbiosa di tutto il pianeta”.

“Andiamo, le auguro buona fortuna, signor presidente”, ha concluso Jean-Marie Begaard che, non a caso, ha fatto reagire così tanto il web.

Mentre alcuni netizen hanno sostenuto le sue dichiarazioni, altri hanno criticato la sua posizione al contrario. “Per favore, restate a letto…..grazie”, “Discorso al fronte..quasi minaccioso”, “Non è il corridoio sanitario che sta uccidendo i ristoranti. È il Covid e il numero delle persone ricoverate…!”, Possiamo Da leggere in particolare.

READ  I dettagli scioccanti dopo l'arresto di Hector Barra

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *