Jean-Pierre Bernard: sua moglie Natalie è preoccupata per la sua salute e le sue “previsioni”

Il 18 dicembre 2020 è per sempre un giorno speciale per Jean-Pierre Bernard. Quel giorno, Mary-Sophie, ex conduttrice del telegiornale di 13 ore di TF1, lasciò il posto a Lagra. Dopo 33 anni di buon e fedele servizio, ha lasciato una decisione che non ha mai preso da solo. Sua moglie Natalie Marquez Interpreta un ruolo e non lo nasconde.

Miss Francia 1987 ha rilasciato un’intervista ai nostri colleghi Stella D. v.. Ha ammesso di aver guidato Jean-Pierre Bernard a scegliere di partire durante le loro numerose discussioni.Priorità“.”Era molto stanco, segni che mi dicevano che poteva essere troppo importante. In fondo sentiva che era importante fermarsi, Che non è bene continuareNatalie Marquez ha spiegato: “Da allora, il presentatore di 71 anni ha potuto usare la sua famiglia per rilassarsi di più.

Ma non è possibile che questo attivista vada in pensione. Jean-Pierre Bernard continua a lavorare: fonda il sito televisivo JPP, dove si occupa di cronaca regionale, tradizione, cultura e ambiente. Ospita anche uno spettacolo settimanale chiamato LCI Jean Bear e te. “Fa ancora molto lavoro, ma non si sveglia più alle 6 del mattino. Possiamo fare colazione insieme di tanto in tanto ed è buono. E ha negato molte cose. Lui è intelligente“, ha detto Natalie Marquez.

Se la madre di Lou (18) e Tom (17) è molto preoccupata, non c’è dubbio che nel 2018 suo marito stava combattendo contro il cancro alla prostata. “Ha tre stent nel cuore, ha iniziato ad avere problemi ai polmoni, ha avuto anche un problema al ginocchio, che ha richiesto cinque interventi chirurgici con anestesia generale.“, ha rivelato a settembre 2020 Gala. Va bene se qualche pubblico che segue Jean-Pierre Bernard lo infastidisce. Lei ha indovinato”Felice a questo fine, Sii un po’ egoista, pensa solo alla tua salute e stai con la tua famiglia”, Come ha detto ai nostri stessi colleghi tre mesi dopo.

READ  Chandel Lobby: Jean-Pierre Ayache, chi è il padre di sua figlia?

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *