Joe Willock si dirige alla vittoria a Newcastle per contrastare il combattimento in 10 uomini del West Ham | premier League

All’inizio di questo mese, Allan Saint-Maximin ha donato più di 60 pacchetti di sponsorizzazione pieni di raffinati cioccolatini francesi e buoni per lo shopping sulla strada principale ai dipendenti del NHS a Tyneside.

Al suo primo debutto da febbraio, l’ex ala del Nizza sembrava essere carico di regali in campo per i suoi compagni di squadra, creando opportunità di contrattacco quasi ogni volta che la difesa del West Ham ha schivato il panico crescente.

San Maximin ha fatto più di chiunque altro indossando strisce bianche e nere per smorzare le speranze di David Moyes di portare Londra alla Champions League la prossima stagione, aiutando anche il Newcastle a sbloccare un vantaggio di nove punti sul suo principale rivale retrocesso, il Fulham.

Mentre la squadra di Steve Bruce sale al 15 ° posto, con 35 punti, il West Ham – sceso a 10 uomini qui dopo che il numero 37 di Craig Dawson è stato espulso per raccogliere un secondo cartellino giallo – rimane quarto, ma sarà pienamente consapevole che Chelsea, Liverpool e , in una certa misura, meno il Tottenham e l’Everton, respirano dal collo.

Opportunamente, San Maximin ha chiamato nel gol di apertura del Newcastle. Quando Craig Dawson è caduto a metà strada su Guillenton, l’arbitro ha approfittato di Kevin Frend, permettendo al francese di prendere la palla vagante e accelerare nell’area prima di sparare un rasoterra. Anche se Lukasz Fabianski ha capito, Issa Diop era in arrivo e la palla è rimbalzata su una gamba di un difensore del West Ham prima di tagliare il traguardo.

Mentre il Newcastle festeggiava, Dawson, che era già su un cartellino giallo, è stato espulso e non passò molto tempo prima che la sua squadra si arrendesse di nuovo. Questa volta Fabianski ha fallito in quella che avrebbe dovuto essere una parata di routine da calcio d’angolo e Guilenton ha girato bruscamente prima di lanciare da distanza ravvicinata.

Sebbene Moyes abbia goduto di un grande possesso palla nel primo tempo, non hanno fatto nulla di prezioso nel pomeriggio, quando la difesa di Bruce è stata felice di annullare il pericolo dalla routine dei pugni fissi.

Craig Dawson (a sinistra) fa volare Guillinton – Dopo che l’arbitro ha giocato un vantaggio, il giocatore del West Ham ha ricevuto un secondo cartellino giallo ed è stato espulso. Fotografia: Dave Rogers / Associated Press

Anche prima dell’espulsione di Dawson, era difficile contestare l’affermazione pre-partita di Junjo Shelvey secondo cui il Newcastle era “buono come il West Ham”. A giudicare dal modo in cui i giocatori di Moyes non hanno approfittato delle poche occasioni in cui Shelvey ha perso la concentrazione e ha permesso all’avversario di intercettare i suoi passaggi, si può dire che il centrocampista del Newcastle è stato un po ‘generoso.

Il West Ham è andato molto meglio con 10 uomini, ed è migliorato in modo significativo durante la seconda metà in cui il Newcastle ha girato in modo allarmante e San Maximin ha eliminato per essere sostituito da Callum Wilson.

Con la squadra di casa che perdeva la concentrazione, non è stato davvero sorprendente quando un Diop non marcato è stato in grado di comunicare con un passaggio incrociato, scendere a terra e guardare Martin Dubravka che si rimbalzava sulla strada per un gol sulla destra. Se il difensore centrale, solitamente affidabile, Federico Fern Ondis è responsabile per aver lasciato Diop incustodito, Dubravka potrebbe non godersi lo studio del replay di testa.

The Fiver: Iscriviti e ricevi la nostra email quotidiana sul calcio

Tuttavia, il portiere del Newcastle non ha avuto alcuna possibilità di segnare il pareggio per il West Ham. Quando Kiaran Clark ha convertito un lancio lungo con il suo avambraccio, un esame VAR ha confermato la pallamano di Jesse Lingard con frustate giubilanti in un rigore inarrestabile.

Col senno di poi, i giocatori di Bruce si svegliano. Jacob Murphy ha visto un tiro brillante di Ben Johnson pochi secondi prima di essere buttato giù dalla panchina, il giocatore dell’Arsenal in prestito Joe Willock inviato al cross di testa di Matt Richie che ha colpito fuori Fabianski dopo essere stato rubato contro Johnson.

Mentre Bruce celebrava un passo importante verso la sopravvivenza in Premier League, le prospettive europee di Moyes sono diminuite, con i guai dell’allenatore del West Ham che si approfondivano con l’uscita di Lingard.

READ  "Il mio cuore si è spezzato." Un ingresso influente per la moglie della nazionale polacca - O2

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *