Johnny Hallyday, un “compratore compulsivo”? Questa straordinaria abitudine che infastidiva Leticia Halliday

Questo martedì, 25 maggio, RMC Story ha trasmesso il rapporto “Il volto nascosto di Laeticia Hallyday: Ultimate Secrets on Johnny’s Legacy”. La possibilità di scoprire che Johnny Hallyday aveva una buffa abitudine di spendere infastidiva molto sua moglie.

Più di tre anni dopo la morte di Johnny Hallyday, è rimasto Taulier Non smette mai di sorvolare la sua famiglia in lutto e i suoi cari. Va detto che nonostante i molti disaccordi sulla sua eredità, è il defunto marito Leticia Halliday Tutti mancano. Quindi, per continuare a onorare la sua memoria, La storia di RMC Trasmetti il ​​rapporto Il volto nascosto di Leticia Hallyday: Ultimate Secrets of Johnny’s Legacy Questo martedì, 25 maggio.

Un’occasione per tornare allo stile di vita di Johnny Hallyday, Chi ha un rapporto? “Brainstorming“Con soldi Secondo il fotografo Daniel Angeli. Rapporto rispetto al rapportoRegina d’Inghilterra!Il denaro non era un problema. Era un pozzo senza fondoQuando voleva qualcosa, l’avevaBenjamin Lockouge, corrispondente senior per Partita di Parigi. Lontano dai soldi, il padre di David e Laura Bean hanno speso200.000 e 400.000 euro al meseSecondo il documentario. “inviare il conto“, Era la sua parola preferita nei negoziConfermato Jean-Pierre Pasqualini, Program Manager Melody TV.

“Non l’ha comprato”

Un collezionista e acquirente compulsivo, Johnny Hallyday era una strana abitudine secondo il suo amico Pierre Belon. “Quando viaggi con Johnny, vai a Noirmoutier, lui vuole comprare una casa. Poco dopo, vai a Nantes e pensa che sia una buona idea comprare un hotel e dieci minuti dopo pensa che sia una buona idea aprire un ristorante. Era un acquirente compulsivo, questo è certoL’autrice della canzone ha rassicurato. Il divertimento non era proprio di gusto di Leticia Halliday, soprattutto quando ha scoperto che suo marito aveva pagato un deposito per acquistare uno chalet in Canada. Sua moglie gli ha urlato contro mentre tornava a casa e lui non l’ha comprato. Mi fa ridere perché a Johnny, che aveva una casa a St Barth, non piaceva la sabbia. Aveva una casa a Gstaad, non gli piaceva la neveDaniel Angeli ha ricordato emotivamente.

READ  Frank Bonner, star del WKRP di Cincinnati, è morto all'età di 79 anni

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *