Juan Attlee spiega perché ha scelto il suo ultimo servizio con Charlotte Gainsburg e il loro figlio Ben

Ospite giorno per giorno Questo mercoledì, 24 novembre, Juan Attlee ha spiegato perché ha creduto nei personaggi principali del suo ultimo film cose umane Alla sua compagna Charlotte Gainsburg e al figlio Ben Attlee.

Yuvan Attlee è tornato con il suo settimo film da regista. è intitolato cose umane Disponibile nelle sale da mercoledì 1 dicembre, il film ha come protagonisti Ben Attle e Charlotte Gainesberg nei panni di un giovane accusato di stupro e di sua madre. Il regista, che ha già recitato insieme, è la seconda esperienza nel cinema del trio per la sua compagna e il loro figlio Il mio stupido cane. Diversi mesi dopo aver presentato questo nuovo film alla Mostra del Cinema di Venezia, Ben ed Evan Attle sono stati ospiti oggi a Jan Pardes. giorno per giorno. Un’occasione per scoprire i motivi che hanno spinto il regista a scegliere come loro leader il compagno di vita e il figlio maggiore.

Suoniamo le persone che ci piacciono e io le amo

Juan Attle non ha esitato molto prima di consegnare i personaggi principali del suo ultimo progetto a Charlotte Gainsburg e al loro figlio Ben. “Sono attori per me. […] Ho fatto un tour con Ben Il mio stupido cane, Entrambi abbiamo avuto una scena in cui mi ha toccato così tanto che volevo ricominciare tutto da capo“, Ha spiegato per primo. E per continuare sul suo compagno:”Mi sono detto: “Chi è meglio di una madre per fare la madre?” Ho ragione. Nei film ci sono cose che accadono tra loro, ci sono emozioni. Si racconta. Quando ha visto suo figlio in una scatola sul campo, le ha dato qualcosa. In effetti, li realizzo tanto quanto gli altri attori. Suoniamo le persone che ci piacciono e io le amo. “

READ  Cosa è successo finora nello show di Netflix?

Yuvan Attal”Super esigente“Secondo Charlotte Gainsburg

Ma girare con la famiglia non è così facile. In una recente intervista con Figaro, Charlotte Gainsburg credeva nelle sue difficoltà nell’agire nella direzione del suo partner e lo descrive come un regista”.Super esigente“.”Yuvan sa cosa vuole. Va bene, ma è… nudo. Anche se sono in questo business da molto tempo, sono ancora molto vulnerabile in un unico pacchetto, quindi sto chiaramente andando, ha detto. Non abbiamo ancora trovato un modo tranquillo per lavorare insieme. Oppure potrebbe essere un metodo funzionale…

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *