La Cina impone una multa record ad Alibaba

CI cani da guardia della concorrenza di Hina hanno inflitto una multa di 18 miliardi di yuan al gruppo cinese Alibaba, pari a 2,3 miliardi di euro. La più grande piattaforma di trading online del mondo ha usato la sua posizione dominante per punire i commercianti che hanno offerto i loro beni tramite servizi concorrenti, hanno detto i media di stato sabato il regolatore del mercato.

La sanzione più alta mai inflitta dalle autorità antitrust al colosso cinese di Internet solleva nuove domande sul futuro del carismatico fondatore del gruppo Alibaba Jack Ma, che raramente è stato visto in pubblico dall’autunno. Con le sue critiche alla supervisione finanziaria cinese, il 56enne ha apparentemente fatto arrabbiare gli alti funzionari.

Ali Baba vuole accettare la punizione

Xinhua ha riferito che a causa della violazione delle leggi antitrust, la multa è stata fissata al 4% delle vendite del 2019 di 455 miliardi di yuan. Alibaba ha annunciato che avrebbe accettato la sentenza e intensificato la sua cooperazione con le autorità. Il gruppo rafforzerà il proprio sistema per rispettare le regole e “adempiere meglio alla propria responsabilità sociale”.

La pena insolitamente alta per la censura della concorrenza è un altro duro colpo per il potente Alibaba Group, che ha ampliato le sue attività dal commercio online e dai servizi finanziari ad aree come la logistica, l’intrattenimento e il turismo. L’azienda è stata sottoposta a crescenti pressioni da quando l’influente fondatore ha perso la sua fortuna con il governo in autunno.

All’inizio di novembre, le autorità hanno sospeso l’offerta pubblica iniziale pianificata della controllata finanziaria di Alibaba Ant Group, citando le nuove regole. Avrebbe dovuto essere la più grande IPO di tutti i tempi. Gli investigatori si sono anche concentrati sulla piattaforma di trading a dicembre, quando gli osservatori del cartello hanno iniziato a indagare su presunte violazioni del monopolio.

READ  VW ID.6: il nuovo SUV elettrico celebra la sua anteprima mondiale al Salone dell'Auto di Shanghai

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *