La leggenda del mana – per registrarsi

Se hai letto una recensione MechWarrior 5 MercenariSono entusiasta di vedere i giochi degli anni 2000 finalmente arrivare sulle nostre amate console, forse. The Legend of Mana, ora sulla griglia, è stato rilasciato lo stesso anno negli Stati Uniti come il suddetto gioco meccanico, ma sfortunatamente è rimasto confinato alle console PlayStation giapponesi e nordamericane. Peccato per i tifosi europei dell’epoca. per memoria. Se il franchise di Secret of Mana ha visto la luce del giorno sulle moto Nintendo, come Final Fantasy, l’arena (allora soft) non ha esitato a schivare educatamente l’N64 per concentrare tutta la sua attenzione sul 32 bit di Sony. Questa è l’occasione per riscoprire una piccola pepita che non ci è rimasta. Divertimento?

Anche se ha vent’anni leggenda del mana Si basa su un concetto originale e un po’ confuso. Invece di offrire una storia congelata e invitare il giocatore a camminare attraverso l’enorme area di gioco “Zelda”, questo JRPG offre di compiere una serie di missioni completamente diverse in “piccole” aree divise. Consistono ad esempio nell’avventurarsi in aree labirintiche per uccidere mostri, vendere/negoziare lampade a una tribù aborigena (tutto in una lingua straniera), per aiutare un mago esperto a preparare una pozione. In breve, il titolo presenta una sessantina di compiti principali o aggiuntivi. Storie carine e divertenti o storie noiose e follemente ripetitive. Altra originalità, spetta al giocatore posizionare sulla mappa vuota del mondo di Fa’Diel la casa, punto di partenza dell’avventura, e gli artefatti ottenuti alla fine delle quest che genereranno una città, “Dungeon”. o un’area di combattimento/esplorazione. Infine, segnaliamolo leggenda del mana Non impone un eroe, un’eroina o una classe predefiniti. Quindi puoi scegliere il genere dell’avatar e la sua arma preferita (spada, arco, spada a due mani, artiglio, ecc.) che modificherà naturalmente il tuo stile di combattimento. Valore di ritorno garantito!

READ  Microsoft condivide nuovi sfondi nostalgici (+ foto)

scontri leggenda del mana Mille leghe di queste Final Fantasy VII O l’ottavo dello stesso periodo. Le fasi d’azione dimenticate a turni come Beat Them Up si svolgono. Si tratta di eliminare i nemici che incontrano che hanno la cattiva abitudine di apparire non appena si torna in un’area già visitata. Per risparmiare qualche crisi ai giocatori meno impazienti, stremati da Castanet o semplicemente interessati alla storia, il titolo permette di disattivare le battaglie contro gli avannotti. D’altra parte, è impossibile ignorare le battaglie contro i maestosi boss di fine livello. Questo singolo titolo consente anche al secondo giocatore di prendere il controllo di un alleato (guidato dall’IA) per immergersi nella modalità cooperativa. Dietro questo gameplay facilmente accessibile, il gioco risulta essere un puro gioco di ruolo (gestione delle attrezzature, industria…). Lungi dall’essere un perfezionista, questo gioco di Legends of Mana soffre di una gestione molto approssimativa che aumenta solo le battaglie e rovina l’esplorazione. Quindi non è raro arrabbiarsi per alcune collisioni o perdere un attacco speciale dopo aver accumulato abbastanza mana: frustrante! Altro aspetto fastidioso, i livelli seppur abbastanza “stretti” provano a giocare la carta del labirinto per aumentare la durata della vita a una ventina di ore di gioco. Che trucco! Oltre alla possibilità di disattivare l’aspetto delle lambda nemiche, il titolo permette anche di registrare i propri progressi in qualsiasi momento (al di fuori del combattimento) e ciò avviene automaticamente su ogni tabella/schermo. Un buon modo per ottenere più facilmente una sconfitta schiacciante contro un boss.

Molto spesso completiamo il tour del proprietario con la realizzazione. Sviluppato dallo studio M2 a cui dobbiamo Megadrive Mini Laddove i titoli Sega Ages sono stati rilasciati su Nintendo 3DS, questo gioco è un porting leggermente rimasterizzato del titolo pubblicato all’epoca su PlayStation. Poiché il display è stato adattato ai nostri schermi 16:9, offre sfondi raffinati e ambienti a colori splendidamente animati. Sfortunatamente, gli orchi stessi, specialmente quelli degli eroi, sono rimasti molto instabili. E non c’è bisogno di cercare nelle impostazioni un’opzione per simulare il raster di un buon vecchio schermo a raggi catodici, sfortunatamente i nostri specchi dovrebbero supportare la visualizzazione di gruppi di pixel ereditati da PS One. Pietà. Se la parte grafica è un po’ “rifinita”, lo stesso vale per l’aspetto audio, il titolo sfrutta la musica riarrangiata ma lascia la possibilità a chi ama suonarla alla vecchia maniera di godersi la colonna sonora originale! Bello ! Inoltre, beneficiamo finalmente di questa mod per testi e menu francesi. La traduzione in lingua non è sempre supportata, ma è sempre una buona idea accettarla!

READ  Facebook: Facebook lancia i Soundmoji per Messenger | Tecnica

Non c’è bisogno di essere levigato segreto di mana o Prove di mana per apprezzare questo leggenda del mana. Questa suite offre un’esperienza abbastanza originale da attrarre i principianti e soddisfare coloro che sono sensibili agli incontri a turni. A volte basta una buona dose di azione per sedurre!

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *