La luna di Giove, Ganimede, ha un campo magnetico. Puoi… ascoltarlo

Gli scienziati hanno registrato il campo magnetico di Ganimede, la più grande delle lune del sistema solare. Sono stati registrati dalla sonda Juno.

Ganimede è il satellite più grande di Giove e allo stesso tempo La luna più grande del sistema solare. Se non fosse stato catturato dal gigante gassoso, sarebbe diventato un pianeta ghiacciato. È più grande di Mercurio, il pianeta più piccolo del nostro sistema.

Come hanno mostrato le misurazioni, Ganimede è costituito principalmente da ghiaccio d’acqua. Sotto il suo guscio c’è un oceano di acqua liquida. Ha anche un’atmosfera composta quasi interamente da ossigeno, sebbene sia raro.

regione di Giove Indagine sull’inchiesta Giunone avviata nel 2011. La missione avrebbe dovuto finire di immergersi nelle profondità del gigante gassoso nel marzo di quest’anno, ma questa volta è stata estesa fino al 2025. Ora ha inviato altri suoni di Ganimede.

Nel giugno di quest’anno, Giunone è volata vicino a Ganimede e ha registrato la radiazione elettromagnetica emanata dalla sua magnetosfera. Gli scienziati le hanno convertite in onde sonore (Cambiando contemporaneamente la sua frequenza) in modo che diventi udibile dall’orecchio umano. Con quanto segue, presentato ad una recente conferenza dell’American Geophysical Union, il risultato è stato:

Ganimede ha un campo magnetico – un nucleo di ferro liquido come la Terra

Ganimede è anche una luna unica per via del suo campo magnetico. Per questo motivo, gli scienziati ritengono che contenga un nucleo di ferro. Molto probabilmente è parzialmente fuso e il suo campo magnetico è generato dalle correnti, come nel caso della Terra. Tuttavia, questo campo è molto più debole di quello terrestre di 50 volte.

READ  Questo è l'aspetto di Red Dead Redemption 2 in 8K sull'RTX 3090

Il fisico Scott Bolton del Southwest Research Institute, team di ricerca a capo di Juno, spiega che le radiazioni elettromagnetiche non si trasformano in suoni per divertimento. Ciò consente ai ricercatori di identificare vari dettagli che potrebbero essere persi durante l’analisi dei grafici, ad esempio.

Come è stata effettuata la registrazione? Giunone si avvicina a Ganimede A poco più di mille chilometri dalla sua superficie (Per fare un confronto, la Stazione Spaziale Internazionale orbita a poco più di 400 chilometri sopra la superficie terrestre.) Il volo ha avuto luogo a una velocità di 67.000 chilometri all’ora.

Giunone esplora non solo Ganimede, ma anche i misteri magnetici di Giove

Ganimede ha un campo magnetico, ma le sue misurazioni non erano l’unica funzione di Giunone. Possiamo dire che sono stati fatti a proposito. La sonda è principalmente per lo studio di Giove. Misura l’atmosfera, i campi magnetici e la gravità. Gli scienziati sono particolarmente affascinati da una regione: l’anomalia magnetica nota come Great Blue Spot vicino all’equatore.

Gli scienziati ritengono che questo sia il punto in cui le linee del campo magnetico del pianeta (e quindi i flussi di particelle cariche intrappolate) incontrano la sua superficie. Un fenomeno simile si verifica sulla Terra – questa è chiamata Anomalia del Sud Atlantico al largo della costa del Brasile. Questa anomalia colpisce i satelliti in orbita attorno alla Terra ad un’altitudine di diverse centinaia di chilometri. Pertanto, la Stazione Spaziale Internazionale (la cui orbita attraversa questa regione) ha richiesto l’installazione di scudi aggiuntivi. L’alto livello di radiazioni ha anche reso impossibile per il telescopio spaziale Hubble raccogliere dati.

READ  Google installerà un nuovo Chromecast con una Google TV più economica ma limitata al Full HD

A proposito, Giunone scatta anche molte foto straordinarie di Giove e delle sue numerose lune. Le trovi su Sito web della NASA.

Risorse: NASAe Unione Geofisica Americana.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *