La moglie di Obaidal chiede il divorzio dopo una relazione con Al-Hamrawi

Eric Abidal ha ammesso alla moglie la sua relazione con Khaira Hamraoui, il giocatore del Paris Saint-Germain aggredito. Hayat Abidal chiede il divorzio.

Hayat Abidal, la moglie dell’ex giocatore della nazionale francese, ha annunciato, venerdì, che chiederà il divorzio, confermando in un comunicato che Eric Abidal aveva una relazione con Khaira Hamraoui, il giocatore del Paris Saint-Germain aggredito a novembre 4.

Il suo avvocato, Nicholas Silubica, ha annunciato in una dichiarazione inviata all’AFP che Eric Abidal aveva “confessato a sua moglie una relazione adultera con Madame Hamraoui”. Il giocatore ha giocato per l’FC Barcelona in un periodo in cui era il direttore sportivo del club catalano.

Nell’inchiesta sulla violenta aggressione di Khaira Hamraoui la sera del 4 novembre nei pressi di Parigi, gli investigatori della polizia giudiziaria di Versailles hanno scoperto, nel telefono della vittima, un chip intestato a Eric Abidal.

Secondo un comunicato stampa dell’avvocato di Hayat Abidal, dopo queste informazioni Eric Abidal avrebbe “confessato” alla moglie la sua relazione con Khaira Hamraoui. Interpellato dall’Afp, l’avvocato dell’ex giocatore, Olivier Martin, ha detto che al momento “non farà alcun commento”.

Il francese e la moglie saranno interrogati nell’ambito di un’inchiesta giudiziaria iniziata lunedì e affidata martedì a un giudice istruttore a Versailles.

La vita di Abidal vuole “lavare il suo onore e la sua reputazione”.

“Nonostante se stesso, nel caso Hamraoui”, Hayat Abidal spera “di cancellare il suo onore e la sua reputazione macchiati di voci e ribadire il suo desiderio di essere ascoltato molto rapidamente in un caso che ha già causato così tante vittime collaterali”. Ha proseguito il comunicato emesso dal suo avvocato, Me Cellupica.

READ  Hasenhüttls Southampton firma l'attaccante Adam Armstrong - Calcio - Internazionale

Martedì, il suo cliente ha affermato di non avere “niente a che fare con questi fatti”. Quando sono stati chiamati, l’avvocato di Eric Abidal e quello di Khaira Hamraoui non hanno risposto immediatamente.

La sera del 4 novembre, Khaira Hamraoui è stata violentemente aggredita e colpita alle gambe, “nell’esplicito desiderio di danneggiare la sua carriera”, ha detto.

La sua collega Aminata Diallo, che era alla guida durante l’aggressione, ha trascorso quasi due giorni in custodia della polizia, il 10 e l’11 novembre, poi è stata rilasciata senza accuse.

Il caso ha scosso gravemente la divisione femminile del Paris Saint-Germain, battuta duramente domenica sera dal Lione (6-1). Giovedì, l’allenatore francese Corinne Deacon ha parlato di uno “shock” per il giocatore e di un gruppo “colpito” da questa aggressione.

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *