La NASA ha già trovato un successore della Stazione Spaziale Internazionale

La NASA sta già anticipando il futuro ritiro della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L’Agenzia spaziale statunitense ha annunciato giovedì 2 dicembre di aver firmato contratti con tre società per aiutarla Sviluppa stazioni spaziali private, un altro passo verso la commercializzazione dello spazio.

Le aziende saranno premiate rispettivamente con Blue Origin, Nanoracks e Northrop Grumman 130, 160 e 125,6 milioni di dollari Per prepararsi alla successione alla Stazione Spaziale Internazionale. Collaboriamo con aziende americane per lo sviluppo destinazioni spaziali che Le persone potranno visitare“Dove possono vivere e lavorare”, ha dichiarato il presidente della NASA Bill Nelson in una nota.

Il futuro della Stazione Spaziale Internazionale è ufficialmente garantito fino al 2024 e la NASA ha confermato che potrà operare tecnicamente fino al 2028. Bill Nelson ha parlato per Prorogato fino al 2030. L’obiettivo, quindi, è che le stazioni private prendano il sopravvento, mettendo fine all’attuale cooperazione internazionale sulla Stazione Spaziale Internazionale, in particolare con la Russia.

Cosa sappiamo di queste future stazioni?

La stazione si chiama Blue Origin, che è stata sviluppata con Sierra Space barriere coralline. Devi essere in grado di assorbire Fino a 10 personeServe una varietà di rappresentanti: turisti, aziende o attori pubblici.

Obiettivi Nanoracks, chiamati Starlab Decollo nel 2027. Northrop Grumman sta ancora puntando sul nome, ma sta anche pianificando aree scientifiche o turistiche.

Axiom Space, che ha vinto un contratto da 140 milioni di dollari nel 2020, sta pianificando un progetto leggermente diverso. Lei lavora Un’unità che deve essere prima collegata alla Stazione Spaziale Internazionale, prima che la stazione si separasse dalla sua indipendenza.

La redazione ti consiglia

READ  Robot umanoide ultra realistico, 300.000 euro di champagne, servizi igienici 3D... I 3 video migliori della settimana

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *