La NASA nega l’invio di 20 anni su Marte

Non è esatto dire che Alyssa Carson, una ragazza americana di 20 anni nata ad Hammond, in Louisiana, si prepara ad essere il primo essere umano ad andare da lei Marte In una missione senza ritorno, poiché NASA Non è stato ancora selezionato e non ha intenzione di viaggiare nello spazio in una direzione.

Con i post in lingua inglese condivisi migliaia di volte, gli utenti dei social network negli Stati Uniti e i media di tutto il mondo si sono scambiati messaggi assicurando che Carson “non sarà mai in grado di sposarsi” o “avere figli”, mentre si prepara a “essere il primo umano sulla superficie.” Marte e non sarà mai in grado di tornare sulla Terra”.

Ad esempio, i post su Facebook di Viral accreditano la fonte come “CRAZY SCIENCE AND SPACE FACTS” e riconoscono il viaggio studentesco della giovane donna in più accademie spaziali come primi passi per raggiungere il pianeta rosso.

Anche altri post hanno paragonato Carson al modello Kendall Jenner L’hanno classificata prima delle celebrità come le “vere ragazze di ruolo” d’America, grazie alla sua dedizione e ai risultati accademici.

Leggi anche: Eclissi solare “anello di fuoco”: come, quando e dove vederlo?

“Ora si sta preparando per essere La prima persona a viaggiare su Marte. ne hai sentito parlare? Penso che sia ora di riconsiderare i nostri ideali e aspirazioni come società, non credi? ‘, confermano.

Dati: Il fatto è che la NASA, pur elogiando con entusiasmo studenti come Carson, ha sottolineato di non avere alcun tipo di rapporto con la giovane, di non aver selezionato la squadra per le sue missioni su Marte e che, in futuro, spera di riportare tutti gli astronauti su un pianeta Terra.

READ  Science.-VIDEO Una scimmia gioca a un gioco di mind-pong con Neuralink di Elon Musk

Dopo essersi consultata con Ivy, una portavoce della NASA ha inviato una lettera che conferma l’entità: “La NASA ha molti modi in cui interagiamo con gli studenti per promuovere missioni chiave e l’esplorazione dello spazio in generale, e adoriamo vedere gli studenti interessati ed entusiasti”.

“Non abbiamo una relazione ufficiale con la signora Carson”, ha detto l’agenzia spaziale via e-mail, tuttavia.

Leggi anche: NASA e SpaceX inviano calamari nello spazio

Nonostante il fatto che Carson, con una grande ambizione di raggiungere lo spazio dall’età di tre anni, come ha ammesso sul suo sito web, abbia partecipato a molteplici programmi di addestramento e addestramento spaziale, deve ancora affrontare un processo per essere selezionato dall’entità per le loro missioni spaziali. .

“Siamo entusiasti dei nostri piani Esplorazione umana della luna e di Marte. Al momento, non abbiamo ancora assegnato incarichi di equipaggio per le missioni Artemis (sulla luna naturale) o su Marte”, aggiunge il messaggio dell’agenzia spaziale.

La NASA ha chiarito che non è nemmeno vero che sta pianificando, sin d’ora, voli di sola andata verso qualsiasi destinazione nello spazio e che sta sempre pensando di riportare il suo equipaggio sulla Terra.
“Mentre attendiamo con impazienza i nostri prossimi passi nello spazio profondo, compresa la creazione di una presenza a lungo termine sulla e intorno alla Luna, mentre ci prepariamo a inviare astronauti per esplorare il Pianeta Rosso, porteremo sempre il nostro equipaggio a casa”, l’entità Chiuso.

La NASA mette gli occhi e i robot su Marte

Marte è diventato un’ossessione per la NASA.

Fa Curiosità Rover È arrivato su questo pianeta nel 2012 e determinazione È atterrato lì lo scorso febbraio e i misteri del Pianeta Rosso sono diventati rilevanti per gli scienziati dell’agenzia spaziale, che con le loro attrezzature all’avanguardia hanno raccolto campioni per identificare materia organica, organismi viventi e potenziali pezzi per un futuro ritorno sulla Terra.

In effetti, i ricercatori della NASA hanno riferito a maggio che potrebbero esserci sali organici o sali di carbonio sul pianeta, che, se confermati, avrebbero implicazioni per l’abitabilità passata del pianeta, poiché potrebbe essersi formato attraverso processi o resti geologici. .

Leggi anche: Sono state rivelate le prime immagini della luna di Camedes, Giove

Gli esperimenti condotti da un team di scienziati durante l’analisi dei dati di uno degli strumenti di Curiosity “indicano indirettamente la presenza di sali organici”, secondo una dichiarazione del Propulsion Laboratory della NASA.

Il prossimo anno, la missione ExoMars dell’Agenzia spaziale europea arriverà su Marte con il rover Rosalind Franklin, che è attrezzato per perforare fino a due metri e trasporterà uno strumento per analizzare la chimica di quegli strati più profondi.

fjb

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *