“La ruota del tempo”, un nuovo impegno per l’epica


Madrid). – Con l’ambizione di conquistare i fan del genere fantasy e trasformarsi in un cult epico, questo venerdì inizia nel Amazon Prime Video “ruota del tempo”, Una serie ispirata all’intenso mondo fantasy creato da Roberto Giordano Con un cast eterogeneo guidato da Rosamund Pike e uno spettacolo audiovisivo ricco di azione.

Questo venerdì 19 novembre usciranno i primi tre episodi e ne uscirà uno nuovo ogni venerdì, fino all’ultimo episodio della Stagione 1, che andrà in onda il 24 dicembre. Il capitolo presumibilmente non sarà l’ultimo perché la produzione conterrà (almeno) una seconda parte.

“La ruota del tempo” è una delle serie fantasy più popolari di tutti i tempi, con oltre 90 milioni di libri venduti. Scritto da Robert Jordan e composto da quattordici romanzi (gli ultimi tre sono di Brandon Sanderson Dopo la morte del primo), è stato modificato da Raf Judkins (“Marvel”, “Agents of SHIELD”, “Hemlock Grove”), produttore esecutivo e regista della serie.

Presentava l’attore spagnolo Álvaro Morte, che interpreta Logan Hublar, un finto drago, un personaggio “highlight teatrale” con il quale ha mostrato tutto il suo talento come “uomo di spettacolo”, ha detto l’attore (“Professor” di “No Paper”) in un recente intervista.

“L’esperienza è stata fantastica e ho avuto la fortuna di lavorare con persone fantastiche. Ho una scena con Rosamund Pike ed è un dono del cielo”, ha aggiunto l’interprete parlando del suo primo ruolo in un progetto internazionale.

Ambientata in un vasto mondo epico in cui la magia esiste e solo poche donne possono accedervi, la storia segue Moiraine (Rosamund Pike), un membro di un’organizzazione femminile incredibilmente potente chiamata asso signore, Quando arrivò nella piccola città di Dos Ríos.

READ  Richard Perry: Sconvolto, rompe il silenzio e ringrazia i suoi fan

Lì intraprende un pericoloso viaggio intorno al mondo con cinque giovani uomini, uno dei quali è previsto come il drago rinato che salverà o distruggerà l’umanità.

“So che è insolito che il personaggio guida in una serie di fantasia sia una donna. Suppongo di sì Moreno È come Gandalf se questo è il “Signore degli Anelli”, ride Rosamund Pike, in un’intervista di gruppo con gli attori, a cui ha partecipato Evie, e in cui si ripetono allusioni alla saga di JRR Tolkien, come se fosse il grande bersaglio . essere sconfitto.

Rosamund Pike

Con un viso così pallido e poco espressivo (il viso di Aes Sedai è stato creato in modo che non rivelasse mai la sua età), Moiraine è “una donna single, come un lupo solitario”, in una missione in cui ha investito molto, in questa ricerca per trovare il drago rinato e consegnarlo all’Oscuro nella battaglia finale, che sacrificherà quasi tutto per realizzarlo.” Quindi, Pike avanza, “Mentre la serie procede, la vedrai prendere decisioni che potrebbe sorprenderti.”

Nonostante sia una solitaria, è sempre accompagnata da Lan Mandraguran, interpretato dall’attore Daniel Henney, con il quale ha una relazione soprannaturale. Le relazioni interpersonali nei mondi di Robert Jordan sono interessanti. Abbiamo questa connessione insolita, il legame, il legame imposto a due persone e che ci fa sentire quello che prova l’altro”, spiega.

Dualità ed equilibrio sono i due pilastri principali della storia de “La Ruota del Tempo” e in ciascuno dei suoi personaggi, quindi non è facile dire chi sono gli eroi e chi i cattivi. Puoi fare questa domanda e non avere una risposta chiara. “Ci sono molti personaggi con sentimenti discutibili”, dice l’attrice Zoe Robbins, che interpreta Ninevie.

READ  Kylie Jenner indossa una silhouette perfetta in costume da bagno, il suo nuovo marchio - Marseille News

La serie parla dell’equilibrio tra luce e oscurità, poiché l’una non può esistere senza l’altra. Non è solo bianco o nero, ci sono molti grigi. “Abbiamo personalità oscure o le consideriamo cattive, ma quando ti rendi conto e sei più informato sul motivo per cui stanno prendendo queste decisioni, puoi capirle”, dice Madeline Madden. Sopra questa “storia epica” ci sono “persone molto reali” che cercano di sopravvivere e proteggere le loro famiglie. EFE

1011999

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *