La società di servizi di viaggio afferma che l’Asia potrebbe essere la prima e l’ultima a uscire dalla pandemia di Covid

Un operatore sanitario prepara una fiala del vaccino cinese Sinovac contro il virus Covid-19 all’interno di un cinema convertito in un centro di vaccinazione nella città di Taguig, sobborgo di Manila, il 14 giugno 2021.

Ted Pocket | AFP | Getty Images

SINGAPORE – L’Asia è stata il primo epicentro dell’epidemia di COVID-19 e potrebbe essere l’ultima regione ad emergere dalla pandemia, soprattutto in termini di viaggi, secondo il presidente della società di servizi di viaggio per la regione Asia-Pacifico.

“Purtroppo, l’Asia è stata la prima… di fronte alla pandemia e prevediamo che sarà probabilmente l’ultima volta fuori dalla pandemia a causa dei tassi di vaccinazione”, ha affermato Todd Handcock del Collinson Group, che fornisce un gran numero di servizi legati al viaggio. Come l’assicurazione e la gestione delle lounge aeroportuali.

Secondo Our World in Data, solo il 22,26% delle persone in Asia ha ricevuto almeno una dose del vaccino contro il Covid-19. In confronto, questa cifra è del 53,03% negli Stati Uniti e del 63,56% nel Regno Unito

La distribuzione dei vaccini a livello globale è ingiusta… e l’Asia ne soffre, soprattutto il sud-est asiatico.

Alicia Garcia Herrero

Natixis, capo economista, Asia Pacifico

Handcock ha detto alla CNBC “Segnali stradali asiatici” Mercoledì, più persone negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa hanno ricominciato a viaggiare.

“Abbiamo già visto buoni voli interni in mercati come Cina, Stati Uniti e Russia negli ultimi mesi”, ha affermato.

“Ma da una prospettiva internazionale, stiamo iniziando a vedere, poiché questi mercati vedono un aumento dei tassi di vaccinazione – il Regno Unito è uno dei principali paesi leader al mondo in questo momento – stiamo iniziando a vedere i viaggi decisamente aumentare, ” Ha aggiunto.

READ  Un ponte della metropolitana di Città del Messico è crollato, uccidendo 20 persone e ferendone a dozzine

Campagne di vaccinazione lenta

Approccio carota o bastone?

Alcuni paesi asiatici hanno fornito incentivi per incoraggiare una maggiore vaccinazione, Proprio come i giochi della lotteria e le offerte gratuite offerte negli Stati Uniti

A Hong Kong, c’è un sorteggio fortunato per i residenti che si vaccinano. Gran premio? Nuovo appartamento con una camera da letto Vale circa 10.800.000 dollari di Hong Kong (1,39 milioni di dollari).

IndiGo, la più grande compagnia aerea indiana, offre sconti ai clienti che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino. Un comunicato stampa della società ha affermato che è possibile ottenere uno sconto del 10% sul prezzo base quando si prenota un volo.

Nel frattempo, nelle Filippine, il presidente Rodrigo Duterte ha minacciato di reclusione.

Duterte ha detto in onda lunedì: “Ho scelto il vaccino o sarò imprigionato”. Secondo Reuters. Il commento è arrivato dopo le segnalazioni di bassa affluenza ai centri di vaccinazione nella capitale, Manila.

Reuters ha riferito che la dichiarazione del presidente contraddiceva le istruzioni dei funzionari sanitari che affermano che il vaccino è volontario.

Christina Farr, Hana Miu e Win Ni Lee della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *