La splendida “Rose” Françoise Fabien come una vedova felice

pubblicato

Francia 3
Articolo di

E. Cornet, F. Simoes, P. Crapoulet, C. Chen – Francia 3

TV francesi

Il mercoledì viene mostrata la storia di Rose, 78 anni. Alla morte del marito, questa donna interpretata dalla meravigliosa Françoise Fabien sorprende la sua famiglia abbracciando la vita con l’appetito di un grande amante.

Quando Rose perde suo marito nell’inverno della sua vita, il suo mondo crolla. Inizialmente depressa, rassegnata nonostante l’amore protettivo dei suoi figli. Il suo incontro con un barista più giovane porterà a un inaspettato ritorno alla vita. All’età di ottantotto anni, François Fabien si è ammesso a questo ruolo su misura. “In realtà sono come lei, ho vissuto tutto. L’amore, la maternità, il lutto. Ho vissuto una vita, e dopo un po’ mi sono detto, perché dovrei arrendermi. Sono ancora vivo, sto ancora respirando”.

Così, tre anni fa, l’icona dell’attrice della New Wave ha iniziato a cantare. Sul set del film, la sua energia ha sbalordito tutti. “E’ un ruolo difficile, tante cose intime, dalla trasformazione. E lei si è donata completamente”, riconosce la regista Aurelie Saade. Un primo film toccante che ci ricorda che non c’è età per un secondo giovane.

READ  José Eduardo Derbez ha rivelato la sua relazione con Mauricio Uchmann, un anno dopo la sua separazione da Aysline.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *