La verità sulla chiusura del ristorante Honorina da MasterChef

Che fine ha fatto il Ristorante Honorina?

Messico. – Masterchef Messico È uno spettacolo che è riuscito a catturare l’attenzione del pubblico nel paese, e uno degli indizi è come gli spettatori lo trasformino in una tendenza in ogni edizione e la passione che trasmettono ad alcuni dei partecipanti.

Honorina Arroyo Recentemente nell’occhio dell’uragano, soprattutto dopo che vari media hanno riferito che Ristorante chiusoIn alcune occasioni, ha affermato di essere “sporca”. Cosa è successo veramente al posto? Spieghiamo.

Chi è Honorina Arroyo?

Honorina ha vinto la terza stagione di Master Chef Mexico, nel 2017. La donna di Tlaxcala è stata incoronata come una delle migliori chef del famoso concorso.

La passione di Honorina è continuata alla fine del suo spettacolo e ha aperto il suo ristorante messicano, Antojitos.

Perché il Ristorante Honorina ha chiuso?

Nel luglio di quest’anno, un post si è diffuso sui social network che ha raggiunto le autorità di Tlaxcala.

Il post che hanno segnalato a Honorina.

Lee: Cosa è successo alle celebrità e agli atleti nelle elezioni del 2021?

Il Vincitore della terza stagione, MasterChef México È stata sorpresa a scaricare rifiuti dalla sua fondazione nel fiume Zahuapan.

La sanzione l’ha spinta a chiudere temporaneamente la sua attività e avrebbe pagato una multa per inquinamento. Ma questo caso risale a qualche mese fa e il locale ha già riaperto i battenti.

Va notato che il ristorante ha aperto nell’agosto 2019 e ha visto la partecipazione del governatore di Tlaxcala Marco Antonio Mina Rodriguez. Non si sa perché la chiusura del ristorante si sia spostata in una nuova direzione.

Potrebbe interessarti: essere famosi non basta

READ  Chavo del 8: La Chillendrina è stata sorpresa nelle reti con una foto inedita della sua giovinezza

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *