L’Adega di San Jose ottiene di nuovo una stella; Baumé perde due stelle al Palo Alto

Michelin dà. La Michelin prende il sopravvento. E una volta la Michelin ricambia.

Adeka – che è diventato il primo ristorante di San Jose a ricevere una prestigiosa stella Michelin nel 2016, l’ha persa due anni dopo – è stato ancora una volta premiato per la sua eccellenza culinaria.

La Guida Michelin 2021, pubblicata oggi, ha assegnato una stella a un ristorante di alta qualità a conduzione familiare nel quartiere di Little Portuguese in California, l’unico ristorante portoghese dell’America occidentale a ricoprire tale posizione.

“È stato molto più felice della prima volta”, ha detto il comproprietario Carlos Carrera, che ha affermato che la sua priorità, la moglie / comproprietario Fernando e il personale della cucina non hanno ricevuto elogi professionali, ma hanno mantenuto a galla il loro ristorante Alam Rock Avenue nell’altro due difficili ambienti aziendali del governo 19. “Era l’ultima cosa che pensavamo. Abbiamo cercato di non lasciare l’azienda.

Invece, questa settimana metteranno in evidenza le scoperte degli ispettori Michelin “Gli chef David Costa e Jessica Carrera miglioreranno ogni boccone del loro menu di appetito con il mix perfetto di prodotti locali puri e ingredienti importati” e la spina dorsale commestibile della spina dorsale culinaria di Adeka o l’aggiunta di antipasto . “

Adeka News è uno dei tanti punti salienti della Bay Area negli annunci di oggi, le prime stelle in due anni. Le turbolenze causate dall’epidemia dello scorso anno nel settore della ristorazione hanno portato alla cancellazione di qualsiasi aggiornamento del 2020.

La Guida 2021 include complimenti per 588 ristoranti della California. Un totale di 90 ristoranti che rappresentano 15 piatti hanno ricevuto stelle desiderabili. In tutto lo stato ci sono cinque nuovi ristoranti a due stelle, 22 nuovi premi a una stella e alcuni difetti notevoli.

READ  Il film "Intervista col vampiro" è stato adattato in una serie

Nella penisola, un perdente di lunga data ha perso due stelle, mentre due nuovi arrivati ​​relativi hanno colpito ogni stella nella scena gastronomica.

Si dice che l’intimo Péme di Palo Alto sia l’unico ristorante al mondo con uno staff a due stelle e due persone, lo chef Bruno Semel e sua moglie Christie. L’impresa ha ricevuto per la prima volta una stella Michelin nel 2011 e poi si è rapidamente spostata in una posizione a due stelle, su cui ha fatto affidamento fino ad ora.

Come per tutti i cambiamenti nei livelli stellari, i ricercatori Michelin – recensendo in forma anonima – non hanno commentato la rimozione della Terra dalla guida. Il ristorante ha ritenuto prioritario creare cene da asporto di fascia alta quando non era consentito cenare al coperto durante i mesi dell’epidemia, quindi ha ripreso a offrire i suoi menu degustazione a più portate a un numero molto ristretto di ristoranti a marzo.

Selby, una cena di specialità al confine tra Atherton e Redwood City, ha ricevuto il suo primo riconoscimento Michelin. Mantiene anche la celebrità del team di gestione di Fax – e dello chef amministratore Mark Sullivan – entrambi i ristoranti a tre stelle, la sua proprietà di San Francisco, Spruce e il suo ristorante Woodside, Village Pub.

“Questo talentuoso team di cucina offre cucina americana classica con un menu che mostra i prodotti della fattoria biologica di cinque acri”, hanno detto i ricercatori Michelin di Selby. Dopo una lunga chiusura epidemica, il ristorante ha recentemente riaperto per la cucina casalinga.

Sushi Shin, Redwood City, ha aperto nel gennaio 2020 e ha chiuso per diversi mesi durante le epidemie, onorando lo chef Jason John per la sua esperienza. È il senior di diversi ristoranti giapponesi con stelle Michelin a New York City.

READ  Daniel Palavoin: Queste 10 cose da sapere sul cantante

A Oakland il commissario dello chef James Seabout ha di nuovo guadagnato due stelle ed è stato l’unico detentore di una stella nella East Bay. Ad agosto, Michelin ha riconosciuto un ristorante della contea di Contra Costa, il Rev Bistro a Lafayette e due ristoranti della contea di Alameda, l’Horn Barbecue ad Auckland e il Top Haters Kitchen a San Leandro come “nuove invenzioni”, e queste differenze appaiono nella nuova guida.

Sei ristoranti californiani hanno mantenuto il loro status di tre stelle preferito dalla guida 2019, indicando una cucina eccezionale che merita un viaggio speciale. Sono Atelier Gren a San Francisco, di Dominic Gren, la prima chef donna del paese a ricevere quell’onore; lo chef-ristorante di Los Katos David Kinchin Monroe; Benu di Cory Lee, uno chef di San Francisco; Filo unico a Healtsburg dalla coppia di chef e agricoltori Kyle e Katina Connaughton; la mela cotogna di Michael e Lindsay Tuskin a San Francisco; E la lavanderia francese a Yuntville di Thomas Keller.

Il settimo di quell’anno, il ristorante di Meadow è stato gravemente danneggiato nel settembre 2020 da un incendio di vetro nella Napa Valley.

Nessun ristorante al di fuori della Bay Area ha ricevuto tre stelle dai ricercatori Michelin.

Quattro ristoranti californiani, tra cui Bertchang a San Francisco, sono passati da una stella a due; La Harbour House of Elk nella contea di Mendocino; Addison di San Diego; E Hayato di Los Angeles. Il ristorante di Santa Monica, Melis, è entrato direttamente nella lista delle due stelle.

Questa è la seconda guida Michelin per tutta la California. Il lancio è stato rilasciato a giugno 2019, quando i ristoranti della California hanno finalmente acquisito la loro proprietà al di fuori della San Francisco Bay Area e della capitale del paese del vino.

READ  Pupa ha già individuato i migliori single con il suo nuovo successo "GTA"!

Le guide offrono vassoi Bib Gourmands a ristoranti “di alta qualità” a prezzi accessibili e ristoranti che servono “cibo eccellente”.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *