Le perdite si intensificano a Hong Kong Disneyland durante l’anno colpito dal virus

L’Hong Kong Disneyland Resort, che ha riportato i risultati per intero sette mesi e mezzo dopo, ha dichiarato di aver perso quasi 1 milione di dollari al giorno l’anno scorso. Per l’anno fiscale fino a settembre 2020, le entrate dei parchi a tema e degli hotel sono state di 185 milioni di dollari. Le perdite nette hanno raggiunto 1 341 milioni (HK $ 2,66 miliardi).

Le epidemie globali di Corona virus coprono fino al 60% dei parchi a tema durante l’anno fiscale Gli hotel del parco erano aperti da molto tempo, ma operavano a un livello minimo di sicurezza. La direzione ha descritto le turbolenze: “Incertezza e sfide senza precedenti per il turismo globale”.

“Questi numeri non forniscono un’indicazione significativa del nostro potenziale futuro”, ha detto il MD Michael Moriarty.

Le restrizioni sui confini significano che il parco non può fidarsi del mix naturale di visitatori internazionali e locali. Doveva concentrarsi di nuovo sulla gente locale di Hong Kong. La presenza media della popolazione locale è aumentata del 15% dal giorno di apertura, ha detto Moriardi. Ma, a causa delle ripetute chiusure, il pubblico totale è sceso del 73% a 1,8 milioni.

Walt Disney, il proprietario di minoranza del 47%, ha fornito un prestito rotativo di $ 270 milioni (HK $ 2,1 miliardi). Dall’inizio dell’anno finanziario in corso, HKDL ha attinto una linea di credito per esigenze di capitale e operative. Moriarty ha detto che il parco non ha intenzione di attingere al governo di Hong Kong, l’azionista di maggioranza, per servizi di prestito simili. Ha detto che le spese amministrative che Walt Disney guadagna dall’HKDL, che si è dimostrato controverso con i politici locali, sono basate sulle prestazioni e non sono state pagate per l’anno fiscale fino a settembre 2020.

READ  John's Tears Loose Than Eurovision Song Contest - rts.ch

Moriarty ha suggerito che il resort è ben consolidato per la ripresa degli affari. Ha indicato luoghi nuovi o modificati nel parco, incluso l’originale o due volte ricostruito Magic Dreams Castle, e il nuovo spettacolo diurno “Follow Your Dreams” verrà lanciato il 30 giugno.

Ma Moriarty ha evitato un finanziamento accurato perché molti dei fattori che fanno la differenza tra profitti e perdite, come il controllo delle malattie, i vaccini e la ripresa dei viaggi transfrontalieri nella regione della Greater Bay e nel sud-est asiatico, sono fuori dal controllo della direzione.

“Dobbiamo rimanere aperti e le frontiere devono essere riaperte”, ha detto. Il parco è operativo dal 19 febbraio 2021.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *