Limite di velocità a Parigi: la città frena con una regola di 30 km/h

Ma ci riuscirai? Ci sono dubbi sul fatto che la regola – che limita i conducenti a 30 chilometri all’ora (19 mph) – ridurrà effettivamente l’inquinamento. Alcuni critici dicono che aumenterà lo stato di picco della città ingorgo stradale Potrebbe persino aumentare le emissioni di gas serra.

Dipenderà in parte dal fatto che i conducenti siano stanchi del limite di velocità che scelgono di aggirare in altri modi.

Per scoraggiare ulteriormente i conducenti dall’entrare con i veicoli in città, le autorità stanno anche liberando 60.000 dei 144.000 posti auto di Parigi sulle strade pubbliche per renderli “accessibili a tutti” e faranno un uso migliore dei parcheggi sotterranei. Verranno ampliati alcuni marciapiedi – consentendo più spazio per camminare, oltre ad alberi e piante – e verranno create nuove piste ciclabili.

Secondo un sondaggio del municipio di Parigi, il 59% dei residenti della città ha sostenuto il nuovo limite, entrato in vigore lunedì, ma l’opposizione è stata molto più alta nella più ampia regione dell’Ile-de-France, al 61%.

Un corriere bloccato nel traffico lunedì ha detto che il cambiamento è “terribile”.

“Con le consegne, è terribile. Non abbiamo tempo. Ero in un ingorgo ovunque. Non abbiamo tempo”, ha detto all’affiliato della CNN BFMTV, che non lo ha nominato.

Un altro guidatore ha detto che sembrava che gli automobilisti viaggiassero su “biciclette elettriche”, definendo la regola “folle”.

Il vicesindaco di Parigi David Belliard, responsabile dei trasporti, ha dichiarato a BFMTV che la speranza è che il tetto elimini del tutto più persone dalla guida e incoraggi più camminare e l’uso dei trasporti pubblici e delle biciclette.

Domenica ha pubblicato un tweet per incassare denaro online per la nuova regola.

“Una spiegazione amichevole di ciò che dicono coloro che sono contro l’abbassamento del limite di velocità: no, il limite di velocità di 30 km/h non aumenta l’inquinamento… ma in realtà migliora la sicurezza per ciclisti e pedoni, riduce il rumore e rende la città tranquilla” scrisse.
I funzionari del consiglio comunale hanno affermato che il cambiamento ridurrebbe gli incidenti stradali totali di circa il 25% e gli incidenti mortali del 40%, osservando che studio dell’OMS.

Stima inoltre che l’inquinamento acustico sarà dimezzato, affermando che il rumore del traffico ha effetti fisici e psicologici negativi, tra cui stress, insonnia e depressione.

READ  Decine di persone sono rimaste ferite quando una piattaforma è crollata nella comunità di Lag Bomer a Mount Meron

La modifica della regola segue una consultazione pubblica tenutasi a ottobre e novembre 2020, alla quale hanno partecipato oltre 5.700 persone.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *