L’inserzionista, che deve organizzare la sua lotta nel 2019, sta guardando indietro all’enorme quantità che i rapper devono toccare

Questo lunedì 5 luglio, PFMTV ha dedicato un nuovo documentario su Pupa. La possibilità di tornare al suo confronto con Caris, e la pianta ottagonale che abbandonarono. Una rissa in cui due rapper hanno guadagnato una notevole quantità di denaro…

Questo è senza dubbio uno degli eventi musicali più popolari. Il 1° agosto 2018, quando entrambi partirono per la Spagna, Pupa e Karis si sono incontrati all’aeroporto di Parigi-Orly. Registrato sullo stesso aereo della sfortunata coincidenza, i due rapper e le loro squadre sono subito venuti in soccorso. Risultato: Una grande polemica pubblica È esploso sotto lo sguardo umile dei passeggeri. Una situazione (filmata), se scandalizza molto, non sorprende i più intelligenti. Dopo aver preso Carris Sotto la sua divisione all’inizio della sua carriera, Pupa Rob dichiarò rapidamente guerra alla Chevron per non essersi schierato dalla sua parte nei conflitti con altri artisti come La Fine o Rof.

Un evento è stato cancellato all’ultimo minuto

Dopo che i due sono stati presi in custodia dalla polizia e imprigionati per un po’, abbiamo pensato che entrambi gli artisti se ne sarebbero andati. Ma misurare l’intensità dell’insoddisfazione è sbagliato Pupa. Avendo padroneggiato l’arte di affrontare a tutti i costi, il Duca di Bologna iniziò quindi una sfida al suo avversario: un “ottagono” in stile MMA, durante il quale entrambi potevano combattere in modo un po’ legittimo. Un’idea che ha fatto subito scalpore sui social, dove la sfida si è aperta molto velocemente. Solo che Caris non l’ha sentito. “Ho deciso di porre fine a questa maschera. A Pupa non piace questo combattimento. Dobbiamo tornare alla verità“Dopo aver firmato l’accordo che conferma la partecipazione, ha detto nel 2019. Due anni dopo, si saprà qualcosa in più dietro le quinte di questo evento, che si svolgerà in Svizzera.

READ  John's Tears Loose Than Eurovision Song Contest - rts.ch

Ottagono di pagamento

Lunedì 5 luglio, in un documentario dedicato a Pupa, abbiamo pensato che fosse Raid Salah a fornire i nuovi dettagli sulla storia. P2O gli ha fatto appello per organizzare la sua lotta contro il suo rivale in Svizzera. “Qualunque sia l’esito di questa lotta, ognuno doveva toccare il 33%. 33% di profitto dalle entrate“Spiega l’inserzionista. Menziona anche la natura di queste ricette popolari: “Prodotti derivati, diritti TV, diritti di immagine, biglietti, sponsor… tutto!“Secondo Reid Salah, un intero programma deve essere messo insieme “Da 10 a 12 milioni“Euro. Un ottagono che ha portato un sacco di soldi …

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *