L’investigatore riproduce il primo trailer del video

In “I, the Inquisitor”, i giocatori dirigeranno il personaggio del titolo e l’eroe della serie di libri di Jack Piekara – Mordimer Madderdin. Gli eventi si svolgono nella città di Koenigstein, dove il giocatore avrà accesso a 5 regioni, ognuna delle quali avrà un aspetto unico in termini di architettura, clima e persone che vi abitano. Lo studio era fortemente ispirato al Rinascimento, che prima non era stato usato molto nei giochi.

Al di fuori di Koenigstein, una parte importante del gioco sarà Underworld, dove Mordimer può muoversi per trovare risposte a domande investigative.

– L’universo giocherà un ruolo molto importante, in quanto è “un luogo che mostra la vera essenza delle cose”, rendendolo uno degli strumenti più importanti per il giocatore nel suo cammino verso la verità e per risolvere le trame che lo circondano. Più di una volta, questo aiuterà a consolidare alcuni fatti e cercare ulteriori indizi. L’universo è anche oscuro, sinistro e pieno di pericoli che Mordimer dovrà affrontare, come descrive Damien Pawlak, game designer di The Dust.

Il primo trailer del motore di gioco “I, The Inquisitor” è intervallato da parti del gameplay in cui gli spettatori hanno l’opportunità di vedere gli inferi per la prima volta.

– Il materiale video del gioco che abbiamo preparato mostra quanto vicino all’adattamento di un’opera letteraria volessimo preservare l’atmosfera, il clima e l’umore dei libri che hanno venduto più di due milioni di copie in Polonia. Pensiamo che questo materiale piacerà ai fan della serie e ai giocatori interessati a una storia interessante ambientata in un’epoca unica – commenta Jakob Wolf, presidente di The Dust.

READ  Genshin Impact arriva su Epic Games Store la prossima settimana

“Io sono l’investigatore” è stato dichiarato due anni fa

The Dust ha annunciato la produzione di “I, the Inquisitor” basato su 11 romanzi di Jacek Piekara da Inquisitor Cycle. L’azienda collabora con The Bull. A metà del 2019, il budget di “Io, l’Inquisitore” è stato fissato a più di 7 milioni di PLN, di cui 3 milioni di PLN la società ha ottenuto dall’investitore.

Tuttavia, alla fine dello scorso anno The Dust ha annunciato il Car Thief Simulator 2021. Ha anche lanciato una filiale, Two Horizons, che si occupa dello sviluppo di giochi di simulazione.

Nella seconda metà di aprile, The Dust ha annunciato che intende emettere fino a 300.000 Serie F, privando gli azionisti esistenti del diritto di sottoscrizione. E vuoi ricevere circa 5,5 milioni di PLN totali dall’emissione, inclusi. Per produrre il gioco “I’m the Detective”.

Lo scorso anno Dust ha registrato un aumento del fatturato da 1,56 a 2,25 milioni di PLN e una perdita netta di 658 mila PLN. PLN ammonta a 1,15 milioni di PLN. Nel primo trimestre di quest’anno. Su base annua, i ricavi dell’azienda sono aumentati da 489,5 migliaia di PLN a 792,2 migliaia di PLN. PLN, con un incremento dei costi operativi di 583,5 migliaia di euro. Zloty polacco a 1,21 milioni di PLN, la perdita netta è aumentata da 94,2 mila zloty polacchi a 198,5 mila zloty polacchi. PLN.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *