Lucifer su Netflix: The Coming of God, Music Episode … Qual è il valore della parte 2 della stagione 5? – Serie di notizie in TV

La seconda parte della quinta stagione di “Lucifer” è finalmente disponibile su Netflix. Questi nuovi capitoli sono all’altezza dei migliori volumi precedenti? La visita di Dio alla serie indossata da Tom Ellis è buona? Vi diciamo tutto.

Dopo la fine della prima parte della quinta stagione lo scorso agosto, il tempo si è bloccato non solo per Lucifer, Chloe, Maze e altri. Per nove mesi, i fan della fantastica serie poliziesca indossata da Tom Ellis hanno contato i giorni che li separavano da questa risoluzione cliffhanger di Donetsk segnata dall’arrivo (e, nella serie, finalmente) di Padre Terra. Lucifero e Amenadiel: Alla faccia di Dio, creato da Dennis Hasbert.

Oggi, la Parte 2 di questa quinta stagione, sempre con otto episodi, è finalmente disponibile su Netflix, quindi l’attesa è finita per tutti gli abbonati del sito di streaming dedito alle avventure del Signore degli Inferi.

Se i fan più accaniti troveranno inevitabilmente quello che stanno cercando – perché l’umorismo particolare per i personaggi è sempre così pessimo – questo nuovo volume farà parte della delusione nella prima metà della stagione 4 e nella stagione 5 di troppo, specialmente con il Minacce un po ‘perse o nemici forti questa volta nella punteggiatura Lucifero. Ha dato alla serie un respiro epico che non vediamo più.

Dio, un regalo dal cielo alla serie

Con l’eccezione di un cameo vocale nella seconda stagione interpretato da Neil Cayman, il creatore dei fumetti basati su questa serie, Dio non è mai apparso in carne e ossa prima in Lucifero. Questa visita, negli ultimi secondi della Parte 1 di questa quinta stagione, è stata un vero evento perché il suo ruolo nei miti della serie e l’evoluzione dei personaggi è stato così significativo. Inoltre, ammettiamolo senza mezzi termini: la buona notizia di questi nuovi capitoli è che lui è per tutta la Parte 2!

READ  Festival di Cannes 202: il film belga "Rien à outtray" selezionato per la Settimana della Critica

All’inizio si presenta in un aspetto molto aspro e silenzioso, la sua luce è di tutto rispetto (è Dio Padre, soprattutto), il personaggio interpretato da Dennis Hazbert (24 Heroes Chrono) si svela finalmente molto velocemente. Molto divertente e porta una buona dose di umorismo in più a una serie che non è mai stata. I suoi scambi con Lucifer, Ella (Amy Garcia), Amenadiel (TP Woodside) o Don (Kevin Alejandro) sono deliziosi (a Dio non manca mai l’avventura tra Dan e la sua ex moglie) e il ruolo che interpreta nella musica è ben considerato dal autori.

John b. Fleiner / Netflix

Ma soprattutto, la venuta di Dio sulla terra aiuta a ricreare tutti i desideri, tutte le preoccupazioni e tutte le domande dei gemelli dell’eroe Lucifero, Amenadial, Maze e Michele. In quanto uomo divino onnipotente e onnisciente, Dio, in teoria, può rispondere a tutte le loro domande e risolvere tutte le loro difficoltà.

Ma proprio quest’ultimo sta per annunciare un nuovo capitale per i suoi figli: vuole andare in pensione. Al centro degli ultimi episodi, la corsa al successore metterà tutto sottosopra, e ogni personaggio si chiederà cosa vuole veramente e si pianificherà, senza problemi, verso il futuro …

Come sempre, quindi i miti di Lucifero sono il grande punto di forza della serie. Attraverso questa cospirazione ereditaria, Lucifero, Michele o Amenadiel e i suoi fratelli saranno nominati cavalieri accanto al paradiso del padre? – Gli showrunner Joe Henderson e Ilti Motrovic riportano alcuni volti famosi (tra cui Ramiel interpretato da Vinosa Widoto), e cogliamo l’occasione per presentare i molti fratelli e sorelle di Lucifero.

La famiglia degli angeli inattivi, ancora una volta, porta l’intera battuta. Questo permette alla stagione di finire in un climax intenso.

READ  Dora Paula annuncia una nuova canzone con Morat

Episodi poco interessanti e relazioni stagnanti hanno ferito questa stagione 5B

Tuttavia, come sempre in Lucifero, i miti sono solo una parte della serie. Dopotutto, da cinque stagioni ormai, abbiamo affrontato soprattutto pratiche in qualche modo separate, che mescolano le indagini finite in ogni episodio, e le soap opera si concentrano sulle questioni divine e demoniache e sull’amore che lega i personaggi. .

Lucifer e Chloe (Lauren German) in particolare, hanno finalmente riconosciuto i loro sentimenti nella quarta stagione, e ora sono quelli che stanno trasformando il giusto (?) Amore nella quinta stagione. Con alcuni imprevisti. A cominciare dal fatto che Lucifero non può dire di amare la sua bellezza. Sfortunatamente, sebbene l’ascensione di Lucifero al trono di Dio possa cambiare per loro, questa relazione cambierà un po ‘di più nei cerchi della Parte 2. Ancora peggio, Chloe, che era il centro della serie del pilot, va addirittura un po ‘troppo in secondo piano per i nostri gusti.

Oltre a ciò, questa seconda metà della quinta stagione è deludente anche a livello di prove, che cerca davvero di impressionare, ma con i suoi episodi “speciali” è tutt’altro che un chiaro successo.

Netflix

L’episodio musicale è così brutto (non riusciamo ancora a ottenere lo spaventoso mash-up tra “Bad to the Bone” e “No Scrubs” … non è il Klee a volerlo). L’episodio Don-Centric non è andato molto oltre una commedia leggermente più lunga. Non c’è davvero una curva della storia di cui parlare. Dedicata ad un aspetto importante di Linda (Rachel Harris) e del suo passato, la trama inizia nella Parte 1 e si risolve in un modo veloce, che merita di andare ancora più a fondo.

READ  L'attività di servizi italiana si riduce all'8 ° mese di marzo-PMI

Fortunatamente, personaggi come Amenadiel e Maze (Leslie-on-Brand) meritano un buon miglioramento – entrambi i luoghi in questo mondo non sono mai i loro (finché non lo trovano finalmente?). Gli ultimi episodi, segnati da un colpo di scena importante, devono aver spezzato il cuore di molti telespettatori, con Michael che si è trasformato in un nemico, riaccendendo la curiosità e conducendoci a una fine ricca di sorprese.

Questo episodio finale era già programmato per finire la serie all’inizio quando Netflix ha finalmente ordinato la sesta e ultima stagione. Sarebbe stata una conclusione soddisfacente dopo 83 episodi. Hai davvero bisogno di procedere? La maggior parte delle manovre non sembra essere giunta a una conclusione logica. Ma gli insegnanti possono sorprenderci. Siamo ancora (un po ‘) curiosi di scoprire cosa abbiamo negli ultimi 10 episodi. Chi dovrebbe essere l’ultimo in questo momento.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *