Matt Hancock, il ministro della salute britannico in difficoltà, si scusa dopo essere stato arrestato con un aiutante

Il politico sposato è stato fotografato mentre baciava e coccolava il suo consigliere, con il quale The Sun afferma di avere una relazione. Il giornale ha riferito che le foto erano del 6 maggio, due settimane prima che il contatto tra i membri della famiglia fosse consentito a casa in Inghilterra.

“Ho visto il Primo Ministro rassegnare le dimissioni dalla sua posizione di Segretario di Stato per la sanità e l’assistenza sociale… Quelli di noi che fanno queste regole devono rispettarle, motivo per cui devo dimettermi”, ha detto Hancock in un video pubblicato su sua pagina Twitter.

“Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo fatto per proteggere il SSN al suo apice, per consegnare questo vaccino – uno dei più veloci al mondo – e attendo con impazienza il sostegno del governo e del Primo Ministro del Regno Unito. .”

In una lettera a Boris Johnson, si è scusato per aver scritto: “Voglio ribadire le mie scuse per aver violato le linee guida e scusarmi con la mia famiglia e i miei cari per questo”.

il SoleIl suo rapporto ha suscitato accuse di apparente favoritismo, un’accusa che l’ex ministro della salute ha dovuto affrontare per aver assegnato un contratto a un ex vicino per i kit di test Covid-19.

Hancock è sotto pressione da mesi per la sua gestione della pandemia di coronavirus in Gran Bretagna, ma è riuscito a mantenere il suo ruolo.

È stato accusato dal consigliere capo dell’ex primo ministro Boris Johnson Dominic Cummings Corrompere il programma di test del coronavirus del paese, nonché mentire sulla terribile situazione nelle case di cura e sulla mancanza di dispositivi di protezione individuale (DPI). Hancock ha negato le accuse.

Finora, più di 128.000 persone nel Regno Unito sono morte a causa di Covid-19, il più alto numero di vittime in Europa. Uno dei più grandi fallimenti iniziali della risposta del Regno Unito al Covid-19 è stata la costruzione del sistema di test e tracciabilità. Il governo britannico è stato anche criticato per aver trascurato le case di cura, consentendo a molte strutture di non disporre di adeguati dispositivi di protezione individuale, test e linee guida chiare.

Cummings ha fornito un resoconto schiacciante della risposta del governo al coronavirus in una maratona di sette ore di udienza davanti ai parlamentari a Westminster il mese scorso, accusando Downing Street e Hancock di fuorviare il pubblico britannico.

READ  25 persone uccise in un incidente in barca in Bangladesh | Bangladesh

La persona controversa, che si è dimessa lo scorso novembre durante la seconda ondata mortale della pandemia nel Regno Unito, ha raddoppiato le sue critiche a Hancock la scorsa settimana.

“Come ha affermato lo stesso Primo Ministro, le prestazioni di Hancock nei test, nell’approvvigionamento e nei dispositivi di protezione individuale [personal protective equipment]Condividendo uno screenshot di quello che sembra essere uno scambio WhatsApp con Johnson pochi giorni dopo che il Regno Unito è entrato nel suo primo blocco completo in mezzo a un peggioramento dell’epidemia, ha detto Cummings in un tweet.

Il 27 marzo 2020, lo stesso giorno in cui Johnson e Hancock sono risultati positivi al coronavirus, Cummings ha affermato di aver inviato un messaggio al primo ministro dicendogli che il ritmo dei test del coronavirus era stato troppo lento e che il segretario alla salute aveva fuorviato il governo sulla sua capacità. fare così. accelerarlo.

Secondo la foto condivisa sul blog di Cummings e su Twitter, Johnson ha risposto: “Proprio come un re senza speranza”.

In un altro messaggio di testo un mese dopo, il 27 aprile, quando il personale dell’NHS ha esaurito importanti maschere e abiti, Johnson ha affermato che la mancanza di DPI era un “disastro” e ha suggerito che Hancock fosse eliminato dall’intero acquisto dell’attrezzatura.

“wtf fare?” Libri Johnson.

Chiesto la scorsa settimana da Sky News “Non credo”, ha detto Hancock sul fatto che fosse davvero senza speranza. Johnson non ha commentato i messaggi di WhatsApp e il suo portavoce ha affermato che il primo ministro non ha intenzione di affrontare tutte le accuse fatte.

Il caos intorno a Hancock aveva già raggiunto il livello di attirare l’attenzione della regina.

READ  Progetto Pegasus: perché indagini come questa sono al centro di Guardian | Giornalismo investigativo

La regina ha accennato ai problemi del ministro della salute mercoledì nel suo primo incontro personale con il primo ministro in 15 mesi, dicendo a Johnson che stava parlando con “il segretario di stato per la salute, poveretto”.

Non è chiaro se la sospensione sia stata una reazione al pesante fardello della gestione della risposta al coronavirus nel paese, o un riconoscimento delle critiche che Hancock ha ricevuto da Cummings.

“Ho appena parlato con il tuo Segretario di Stato per la Sanità, pover’uomo. È venuto in un consiglio privato. È pieno…”

“Fagioli”, disse Johnson sarcasticamente.

“Pensa che le cose stiano migliorando”, ha detto la Regina, a cui Johnson ha risposto: “Beh, lo sono, nel senso che noi…” prima che il video finisse bruscamente.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *