Moonlight per la geolocalizzazione sulla luna

Lo spazio. Moonlight: questo è il nome del progetto di costellazione satellitare che l’Agenzia spaziale europea (ESA) vuole installare in orbita attorno alla luna. Il 20 maggio ha annunciato di aver stipulato due contratti con due federazioni industriali europee, una delle quali guidata da Surrey Satellite Technology Ltd. (SSTL) e l’altra dall’italiana Telespazio, che ha il compito di progettare le comunicazioni commerciali e i sistemi di navigazione che supporteranno un ritorno sulla luna nel prossimo decennio.

Riduce il costo e la complessità delle attività robotiche

Pertanto l’ESA vuole supportare i progetti di esplorazione lunare umana e robotica attualmente in fase di sviluppo da parte di agenzie nazionali e attori privati. Secondo l’Agenzia europea, ciò ridurrebbe in modo significativo il costo e la complessità delle missioni robotiche: “Il risparmio ottenuto in questo modo servirà per pagare il servizio di navigazione”.Afferma Paul Verhoef, direttore della navigazione presso l’Agenzia spaziale europea.

Cantiere di Lunar Pathfinder

Questa prima fase di studi, che mette in competizione le federazioni, dovrebbe durare dai 12 ai 18 mesi. Se avrà successo, i finanziamenti per le fasi successive dovrebbero essere discussi nella prossima riunione ministeriale dell’agenzia alla fine del 2022, in modo che il sistema possa diventare operativo entro quattro o cinque anni.

L’Agenzia spaziale europea non è l’unica a voler sviluppare una rete di comunicazioni sulla Luna. SSTL, ad esempio, è in costruzione Lunar Pathfinder, un satellite per comunicazioni lunari previsto per il lancio nel 2024. Ha lo scopo di spostare le missioni di esplorazione al polo sud della luna, un’area di interesse per la presenza di riserve di ghiaccio d’acqua. La NASA sta anche studiando la fattibilità di un concetto simile chiamato LunaNet. I due concetti potrebbero coesistere, fornendo così maggiore sicurezza per gli astronauti e le missioni lunari.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *