Movimento triste della folla | Agenti in cerca di indizi a Houston

(Houston) I funzionari di Houston, in Texas, hanno affermato che i fan che guardavano il rapper Travis Scott hanno improvvisamente guardato video, intervistato testimoni e hanno esaminato i protocolli per determinare come sono morte otto persone durante un concerto.


Juan A. Lozano
Associated Press

I funzionari della città hanno detto sabato che Astroworld, un festival di due giorni a cui hanno partecipato circa 50.000 persone, era nelle prime fasi di un’indagine sulla tragedia di venerdì sera. Un partecipante ha detto che la folla è salita sul palco durante il conteggio finale dello spettacolo.

“Non appena è salito sul palco, è stato come se un’energia avesse preso il sopravvento e tutto fosse crollato”, ha detto Niara Goods. All’improvviso ti sono state schiacciate le costole. Hai la mano di qualcuno intorno al collo. Cerchi di respirare, ma non ci riesci. ”

mMe Merce, era così ansiosa di uscire che si è morsa la spalla per spostare un uomo.

Le vittime avevano dai 14 ai 27 anni e 13 sono state ricoverate in ospedale sabato, ha detto il sindaco Sylvester Turner. Ha definito il disastro “tragedia a vari livelli” e ha affermato che era troppo presto per prendere decisioni su cosa sia andato storto. Decine di migliaia di persone presenti al festival sono rimaste ferite.

“Questa tragedia potrebbe essere il risultato di circostanze impreviste e circostanze inevitabili”, ha affermato Lina Hidalgo, presidente della giustizia eletta della contea di Harris. Ma finché non lo troviamo, farò domande difficili. ”

Gli esperti che hanno studiato i decessi per congestione della folla affermano che spesso sono il risultato del sovraffollamento: più persone congestione in un piccolo spazio. Prima di colpire una barriera, come un artista, la folla spesso scappa dalla minaccia percepita o si dirige verso qualcosa che gli piace.

READ  Lena Circumstances x Don't Call Me Jennifer: Nuova Collezione Colorata Di Borse Sid-Pack

Il capo dei vigili del fuoco di Houston Samuel Pena ha detto che 200.000 persone potrebbero rimanere nell’area, ma i funzionari della città hanno ridotto le presenze a 50.000, secondo i vigili del fuoco.

“Il problema era controllare la folla vicino al palco, specialmente quando la folla si precipitava verso il palco”, ha detto Beena.

Questi eventi ricordano il concerto degli Who del 1979, dove morirono 11 persone quando migliaia di fan cercarono di entrare al Riverfront Coliseum di Cincinnati. Altre tragedie causate dalla fuga precipitosa includono la morte di 97 persone in un affollato terreno di Hillsborough a Sheffield, in Inghilterra, nel 1989 e diversi disastri legati all’Hajj, l’annuale pellegrinaggio musulmano alla Mecca, in Arabia Saudita.

Coloro che hanno partecipato alla cerimonia all’incontro di Houston hanno riportato molto clamore durante gli eventi che hanno portato ai numeri di Travis Scott.

Poi, quando l’artista è salito sul palco, la folla sembrava avanzare velocemente, cercando di avvicinarsi al palco, con il giovane Nick Johnson che assisteva a un concerto con gli amici.

Amy Harris, una fotografa freelance per l’Associated Press, ha descritto la situazione “aggressiva” della folla durante il giorno a causa del modo in cui i fan si sono comportati – spingendo le barriere sul palco e correndo.

“È stato sicuramente l’ambiente del festival più confuso che abbia mai avuto”, ha detto. Mi sono sentito a disagio tutto il giorno. ”

Il capo della polizia di Houston Troy Finner ha detto che i suoi ufficiali hanno notato che i partecipanti “scendevano” alle 21:30 e la sua organizzazione ha immediatamente informato gli organizzatori del concerto. L’evento è stato annullato dopo 40 minuti di discussioni con i vigili del fuoco e i funzionari del sito.

READ  Alcuni ricercatori hanno tagliato le valutazioni del loro team espositivo italiano spa (PIT: IEG)

Sig. Finner ha difeso il tempo impiegato per la cancellazione dell’evento.

“Non puoi chiudere quando hai 50.000 – 50.000 persone, giusto?” Egli ha detto. Quando hai un gruppo giovane come questo, dobbiamo preoccuparci delle rivolte. ”

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *