Ndombélé più che mai sulla partenza del Tottenham, il Bayern fa un’offerta

Juventus: Allegri mette fine alla suspense per Ronaldo
Mentre il suo nome è stato menzionato da diversi club nelle ultime settimane, tra cui il Paris Saint-Germain, Cristiano Ronaldo (36) deve soddisfare l’ultimo anno del suo contratto con la Juventus Torino. Ed è stato Massimiliano Allegri a confermare quel sabato, in conferenza stampa. “Cristiano Ronaldo si allena sempre bene. Ho letto le indiscrezioni sui giornali. Cristiano Ronaldo mi ha detto che sarebbe rimasto alla Juventus, quindi facciamo chiarezza”, ha detto fiducioso l’allenatore della vecchia signora. Cristiano Ronaldo, 36 anni, ha segnato 101 gol in 133 partite da quando si è trasferito alla Juventus Torino nel 2018 dal Real Madrid.

Paris Saint-Germain: Mbappe è in testa a Madrid, ma…
Segui la serie TV di Kylian Mbappé. E per una volta la stampa spagnola non ha riportato le voglie per un biscotto di un 22enne. alla radio RTLPhilippe Sanfors riassume così: “Oggi le cose sono chiare nella mente del giocatore: vuole passare al Real Madrid. Vuole essere al centro del progetto del Real Madrid per gli anni a venire. È il suo desiderio e la sua volontà Resta da vedere quando… “In base al contratto fino al 2022, l’ex Monaco – per il momento – si rifiuta di prorogare. Se la situazione continua, può negoziare con il club di sua scelta dal 1 gennaio e partire gratis nell’estate del 2022. “È felice al PSG, ma quando guarda a 4-5 anni, si vede in un buona posizione. Un altro progetto”, aggiunge il nostro collega, suscita “la voglia di scoprire qualcos’altro”. Ricorda che il PSG, a priori, non è un venditore. “Ci sono pochissime possibilità (o rischio) di vederlo partire entro il 31 agosto”, analizziamo in rubriche parigino. Mbappe ha segnato 133 gol in 174 partite in divisa parigina e realizzato 63 assist. Scorso? Non oltre venerdì, durante la vittoria a Brest (2-4).

READ  Jacob DeGrom avrà un certo margine di manovra nel conteggio del campo quando tornerà ai Mets martedì

Nikulin risponde (brevemente) a Galtier: “Non sono pernice dell’anno”
“Sarò molto trasparente: domenica sera ero su Amazon Prime e ho chiesto di (Andy) Delort. Non avevo mai sentito parlare di Delort a Nizza”. Questo è ciò che Christoph Galtier, allenatore di palestra, ha detto in una conferenza stampa. E per continuare: “Una volta che mi dirai che, se la porta è aperta, ovviamente chiederò alla società di aprire un po’ di più la porta”. Parole che non erano proprio di gusto di Laurent Nikulin, che ha citato indietro gratis : “Sto aspettando qualcosa di concreto. Non sono una pernice dell’anno. Nella vita devi essere dritto e generoso. Se vuoi un maglione, supponi. Lascia che gli uomini prendano posizione e dicano quello che vogliono. Siamo adulti. Abbiamo abbastanza connessioni l’uno con l’altro per chiamarci l’un l’altro Alcuni. E per dire, sono stato il tuo giocatore per un po’, lo voglio. Ma, non credere che tu l’abbia scoperto guardando Amazon “, il MHSC il presidente ha licenziato, stimando che c’era stata una “palla nella mazza” da quando l’agente del giocatore internazionale algerino è cambiato per 29 anni, cioè poche settimane fa. Le discussioni tra i due club promettono di essere a dir poco movimentate…

E anche…
Marotta mette fine alle suspense su Martinez: “Ha deciso di restare all’Inter” (DAZN)
Tottenham: allo studio uno scambio tra Ndombele e McKinney dalla Juventus? (totosport)
Real Madrid: Ancelotti elude Mbappe
Germain nei punti di riferimento di Montpellier e Les de Preville (Midi Libre)
Alessandro Florenzi è in prestito al Milan
Klopp parla del nuovo contratto di Salah
Il Manchester City accetta la partenza di Laporte, ma… (Mail)

READ  Premier League - vincitore del Wolverhampton (2-0), il Tottenham si aggrappa alla European League

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *