Nicola Pedos Ghost: Provoca parole strazianti per mano di suo padre sul letto di morte

Il 28 maggio 2020 Nicola Pedos ha perso per sempre suo padre. Guy Pedos stava effettivamente esalando l’ultimo respiro. Domenica 25 settembre 2021, in “September à Hood”, il regista è tornato agli ultimi istanti di vita della sua modella.

Una data che non dimenticherà mai, lo rende sempre molto triste. 28 maggio 2020 Guy Pedos stava morendo, suo figlio, Nicola Pedos Perdendo così il suo modello. Da allora, il regista è andato avanti, tenendo sempre a mente la sua ispirazione. Il suo scopo: Sii orgoglioso che tuo padre non sia più dalla sua parte. Ospite nel ritratto della settimana Dalle sette alle otto, domenica 25 luglio 2021, ultimo Direttore OSS 117: Allerta rossa in Africa nera, Ha ripensato agli ultimi momenti della vita di suo padre. Il comico dell’Alzheimer, che aveva 85 anni quando ha esalato l’ultimo respiro, voleva farla finita. Non sopportava di vedersi così umiliato e depresso.

Questa barbara malattia ha creato un po’ di confusione nella sua memoria e nella sua mente… ho potuto rubare di volta in volta alcuni momenti di forte ambiguità.. Vide la Belly Epoch, che non durò a lungo. Ho avuto una fregatura a volte. Poi il suo sorriso…“, ricorda Nicola Pedos. Descrive suo padre come Guy Pedos.”Meraviglioso e da un momento all’altro il più brutale e disgustoso“.

Nicola Pedos era ossessionato dagli ultimi momenti di suo padre

Ha detto degli ultimi momenti in cui è stato con lei: “A un certo punto ha promesso che non lo sarebbe stato per decenni.. Voglio dire, ho, quest’uomo che amo, la sua voce, il ricordo del suo discorso, le sue parole, la sua visione, tutto sulla mia spalla Sembra spingermi a una sorta di ordine restrittivo e dice “lasciami in pace”. Era insopportabileUn ricordo è ancora così doloroso e ancora nella sua mente che deve essere venuto a cacciare le sue notti per molto tempo.

READ  Maradona ha ragione: ha vinto la guerra con il tesoro italiano

Iscriviti alla newsletter di Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *