Novak Djokovic sarà espulso dall’Australia

Novak Djokovic probabilmente non giocherà agli Australian Open. Dopo aver passato la notte all’aeroporto di Melbourne, al tennista serbo è stato negato il visto a causa della mancata vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19 ed è previsto l’espulsione.

Il leader mondiale ha annunciato l’inizio del torneo sulla base dell’immunità dalle vaccinazioni per motivi medici. Tuttavia, i servizi australiani hanno classificato la domanda di visto presentata dal proprio personale come difettosa.

Né l’intervento del presidente serbo Aleksandar Vucic né l’ordine federale emesso da Djokovic per fermare la deportazione hanno aiutato. Il famoso tennista deve lasciare l’Australia.

Djokovic è atterrato all’aeroporto Tullamarine di Melbourne mercoledì intorno alle 23:30. Ora locale dopo un volo di 14 ore da Dubai. Ha aspettato più di nove ore per ottenere il visto. Come affermato da suo padre, Sarjan Era sorvegliato da guardie armate.

Mercoledì scorso, il primo ministro australiano Scott Morrison ha emesso un ultimatum a Djokovic per stabilire la legalità dell’esenzione dall’obbligo di vaccinarsi contro il Covid-19 per motivi medici o di essere rimpatriato sul prossimo volo.

Stiamo aspettando cosa ci dia e quali prove fornisca per sostenerlo. Se questi non sono sufficienti, non verranno trattati in modo diverso da tutti gli altri e verranno rimandati a casa sul volo successivo. Non dovrebbero esserci regole speciali per Novak Djokovic Morrison ha confermato.

Djokovic ha vinto nove volte l’Australian Open.

Novak Djokovic ha passato la notte in un aeroporto in Australia

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *