Nuovo avviso truffa “Mi dispiace, chi sei”

utenti Il WhatsApp Ti hanno avvisato di qualcosa di nuovo falso in cui i criminali informatici inviano un semplice messaggio”scusa, chi seiCon questo intendono iniziare una conversazione e guadagnare la fiducia della vittima, per poi minacciarla con delle foto per una somma di denaro.

Attraverso WABetaInfo, un sito specializzato in notizie da Il WhatsAppQuesto nuovo modo di lavorare è stato rivelato, poiché erano un obiettivo di recente falso. Spieghiamo come funziona per non cadere.

La nuova truffa di WhatsApp: scusa, chi sei?

Tutto inizia con semplice

Messaggio
testo di Il WhatsApp: “scusa, chi sei Ti ho trovato nella mia lista dei contatti.

Con questa scusa, iniziano una conversazione in cui i criminali informatici cercano i dettagli e i dati personali della vittima come nome, luogo di lavoro e/o età.

Anche in ogni momento la conversazione di Il WhatsApp Sono mantenuti in un tono amichevole accompagnato da complimenti occasionali.

Dopo una lunga e piacevole chiacchierata, il truffatore chiederà di essere aggiunto ad un account social personale come Facebook e/o Instagram, oggi Meta. L’obiettivo è che più informazioni possono essere raccolte da loro.

Da quel momento in poi, passeranno alla fase successiva di falso Che è iniziato con un semplice messaggio Il WhatsApp; Ora minacciano la vittima di condividere foto segrete (manipolate con strumenti di editing e software) con amici e familiari per una somma di denaro.

Cosa devo fare se sono vittima di una truffa WhatsApp?

Secondo WABetaInfo, è comune per questo tipo di truffatore acquistare un numero VoIP (Voice over Internet Protocol), che è un metodo con cui è possibile effettuare chiamate vocali sulla rete e non è consentito l’uso in Il WhatsApp.

READ  L'eclissi solare fa sprofondare l'Antartide nell'oscurità

Quindi se scopri un tentativo di truffa con il messaggio”scusa, chi sei“O qualcosa di simile, gli esperti consigliano di segnalare immediatamente il contatto

Il WhatsApp
, che può essere eseguito dalle informazioni del profilo.

Puoi anche provare a informare la polizia informatica in modo che possano individuare il numero di telefono da cui stai effettuando falso.

Allo stesso modo, suggeriscono di aumentare il livello di sicurezza per l’account, limitando l’accesso all’immagine del profilo. Ricorda che se ricevi messaggi da contatti sconosciuti, è meglio ignorarli e non condividere informazioni private.

Notizie con tutti i mezzi. Scarica un file
Implementazione

sezioni

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *