Nuovo sistema operativo per MacBook ora disponibile

Ora è il momento: il nuovo macOS Monterey è disponibile per MacBook. Qui troverai una panoramica dei lavori più interessanti.

Apple ha presentato il nuovo sistema operativo il 7 giugno alla Worldwide Developers Conference (WWDC). L’aggiornamento software gratuito è disponibile dal 25 ottobre e può essere installato sui modelli Mac compatibili.

A prima vista, le innovazioni a Monterey potrebbero non sembrare sorprendenti, ma il diavolo, come sai, è nei dettagli. Alcuni dei numerosi miglioramenti meritano sicuramente di essere menzionati. Puoi trovare una panoramica dei lavori più interessanti qui.

Gestione semplificata per i dispositivi Apple

A Monterey, Apple attribuisce grande importanza all’interazione armoniosa e alla facilità d’uso dei dispositivi Apple utilizzati contemporaneamente.

Il controllo continuo assicura che gli utenti possano passare facilmente da Mac a iPad con un solo mouse e tastiera. Ad esempio, posizionando i dispositivi uno accanto all’altro, è possibile spostare il puntatore del mouse da una schermata all’altra.

Inoltre, il contenuto può essere spostato avanti e indietro tra i dispositivi utilizzando il trascinamento della selezione. I possessori di Apple Pencil possono disegnare qualcosa sull’iPad e utilizzare il risultato direttamente sul Mac.

Gli utenti dell’ultima versione di iOS lo conoscono già e ora la funzione si sta facendo strada anche nei MacBook: Focus ti aiuta a concentrarti meglio e a ridurre le distrazioni. Questa è una versione aggiornata e configurabile individualmente della nota modalità Non disturbare.

Con il focus, ad esempio, è possibile impostare diversi scenari per il lavoro o dopo il lavoro. Le notifiche possono essere attivate e disattivate solo per alcune app o persone e quindi aiutano a separare meglio le diverse aree della vita l’una dall’altra. Se imposti la messa a fuoco sul tuo Mac, si riattiverà automaticamente su tutti gli altri dispositivi Apple.

READ  Intel Z690 - Immagine della scheda madre LGA 1700 per processori Alder Lake

Monterey: la nuova funzione di messa a fuoco che gli utenti di iPhone conoscono da iOS 15 (fonte: Apple)

Ciò che in precedenza era offerto solo tramite un aggiornamento Safari separato, ora viene fornito automaticamente a tutti coloro che utilizzano Monterey: un’esperienza di scheda migliorata ora ti consente di salvare e organizzare i tuoi gruppi di schede. Grazie alla sincronizzazione su Mac, iPhone e iPad, gli utenti possono seguire i propri progetti da qualsiasi luogo e condividerli con familiari o amici.

Inoltre, Safari ora offre anche una barra delle schede compatta e opzionale, in modo che rimanga più spazio sullo schermo per la navigazione. Sono incluse anche nuove impostazioni di protezione della privacy: Intelligent Tracking Prevention impedisce ai tracker di creare un profilo utente indesiderato su di te in base al tuo indirizzo IP.

Comunicazione e lavoro collaborativo

Apple ha migliorato la qualità audio delle chiamate FaceTime. Questi ora sembrano più naturali e vibranti. Con l’audio 3D (su Mac con un chip M1), i suoni ora sembrano provenire dalla direzione in cui si trova la persona sullo schermo.

Due nuove modalità del microfono offrono all’utente un maggiore controllo su come suonano le loro voci: Sound Isolation sopprime il rumore di fondo e migliora il suono della tua voce, mentre Broad Spectrum riproduce tutto il rumore circostante.

Con SharePlay sulle chiamate FaceTime, ora puoi trascorrere del tempo con gli altri in un modo completamente nuovo: durante le chiamate, puoi ascoltare musica o guardare un film insieme. Con il controllo della riproduzione condivisa, ogni partecipante a una sessione di SharePlay può riprodurre, mettere in pausa o saltare in avanti il ​​contenuto.

READ  UFL: questo gioco dovrebbe spazzare via FIFA e PES dal campo

Ora è possibile condividere anche l’intero schermo o solo un’app specifica. In questo modo è facile lavorare con amici e colleghi.

In caso di chiamate in conferenza, ora tutti i partecipanti possono essere visualizzati nella stessa dimensione grazie alla visualizzazione a griglia. La persona che sta parlando attualmente è contrassegnata per tenere traccia delle cose.

Gli utenti con un MacBook con un chip Apple possono aspettarsi un’altra funzione esclusiva di FaceTime: la modalità Ritratto nelle app disponibili come Webex e Zoom assicura che l’utente sia in primo piano mentre lo sfondo è sfocato.

MacBook Air: nuova offerta di rete per le chiamate FaceTime di gruppo a Monterey (Fonte: Apple)MacBook Air: nuova offerta di rete per le chiamate FaceTime di gruppo a Monterey (Fonte: Apple)

Anche le note sono state aggiornate: con Quick Notes, gli utenti possono ora prendere appunti in qualsiasi applicazione. I collegamenti dalle app possono anche essere aggiunti a una breve nota se si desidera ricordare un sito o un sito Web specifico in un secondo momento.

I nuovi strumenti di collaborazione ti consentono di aggiungere tag e visualizzare gli aggiornamenti a una nota condivisa nella nuova vista attività. Le note possono ora essere etichettate, ordinate e organizzate in modo che possano essere facilmente ritrovate in futuro utilizzando il nuovo browser di tag.

Queste non sono affatto tutte le innovazioni che Apple e Monterey apportano ai loro MacBook compatibili. Un elenco di tutte le nuove funzionalità e di tutti i modelli di Mac idonei per un aggiornamento è disponibile sul sito Web ufficiale di Apple.

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *