Pelle d’oca anche con gli ospiti: il ritorno dei tifosi all’SC DHfK Lipsia è stato molto toccante


Lipsia. Giovedì sera le tribune degli spettatori all’Arena di Lipsia sono state ricoperte di verde e bianco. I percussionisti hanno riscaldato i fan della pallamano con ritmi ritmici, chiacchiere, applausi e applausi in tutta la sala. Cose che sono solo una parte della partecipazione a una partita di pallamano – di solito. Niente di tutto questo è stato possibile per mesi. Le uniche voci in un silenzio imbarazzante erano gli ordini degli allenatori ei pochi tamburi consentiti. Ma dopo più di sette mesi di attesa, tutto è tornato. 1.000 fan dell’SC DHfK ad alta voce.

Mostrare


Il ministro Copping: “Un grande complimento”.


E come erano lì. Un’ora prima dell’inizio della prima partita contro il detentore del record THW Kiel, l’atmosfera era euforica. Con ogni minuto che si avvicinava al calcio d’inizio, l’atmosfera e la voce della folla miglioravano. I mesi di ritiro reciproco hanno permesso a professionisti e fan di attendere con ansia l’inizio del gioco con la pelle d’oca. Puoi letteralmente sentire quello che hai accumulato nel corso dei mesi. “Non puoi descrivere a parole quanto siamo felici di essere di nuovo qui”. Rosie Gobish ha detto entusiasta: “Ci mancava molto”. Così, hanno parlato di altri 999 fan che hanno tifato per la loro amata squadra insieme.

Clicca qui: immagini della sconfitta del DHfK contro Kiel

I fan del DHfK hanno festeggiato i giocatori di pallamano nonostante la sconfitta contro Kiel.

© Christian Modla


Era chiaro a tutti che dovevano anche una visita sul ring al manager del DHfK Carsten Günther e alla sua retorica virale e incendiaria. Ogni dichiarazione fatta dal Direttore Generale durante i colloqui preliminari e di metà tempo con il portavoce dell’Arena Sasha Rosser è stata lodata. “Si potrebbe dire che il club è molto impegnato nei confronti dei suoi fan e che siamo vicini ai loro cuori.” Il tifoso Marion Jasper ha detto: “Sono grato e felice di poter essere qui oggi”. È stata una serata molto speciale per Anche Gunther: “Oggi è stato davvero divertente e tutto è andato per il meglio. Dall’audizione alle panchine e alle maschere che tutti indossano “, ha detto felicemente l’amministratore delegato e ha elogiato i fan per il loro continuo impegno verso” le regole del gioco “. Tra loro c’era anche il ministro della Sanità e degli affari sociali sassone Petra Kopping, che voleva vedere il progetto del modello da vicino. “Ha detto: ‘Grande cortesia, tutti.’ Qualcosa che funziona alla grande”.

READ  Dustin Johnson "100%" in vista della partita Ocean Course


Weber: Ci siamo davvero persi.


“Anche se eravamo la squadra in trasferta, eravamo contenti di essere riusciti a giocare di nuovo davanti a così tanti spettatori. Spero che possiamo riaverlo presto con noi a Kiel. Sono contento che la pallamano sia ancora viva e noi sei tornato alla normalità. “, ha commentato il difensore della THW e nazionale Hendrick Beckler. Nonostante l’euforia, il fatto che l’epidemia continui a definire gli eventi non può essere dimenticato. Sasha Rosser ha fatto appello al pubblico tramite il microfono di sala prima che la palla fosse lanciata: “Se la palla deve volare in mezzo alla folla, non deve essere toccata. In nessun caso.” L’evento improbabile si è effettivamente verificato, e l’appello è stato ascoltato e quindi la palla era completamente dietro il regolamento di pulizia e ha manovrato in modo un po ‘curioso con il piede dallo spettatore indietro verso il tabellone.


Forse Peter Leopold, come membro del fan club Feuerball LE e dei suoi compagni di squadra alla batteria, era una delle persone principali responsabili delle buone vibrazioni. “Siamo felici che ci siano di nuovo così tanti spettatori. Ti viene la pelle d’oca. E alla fine le palle di fuoco possono fornire supporto”, ha detto Leopold eccitato. Supporto apprezzato anche dai professionisti DHfK. “È decisamente bello essere di nuovo qui e per le persone che stanno dietro”, ha detto il giocatore della zona di difesa Philip Weber, “Ci siamo davvero persi”.


Jicha: “Quelle erano sensazioni fantastiche.”


Gabe Wonderlich era anche sugli spalti. È stata una fan di DHfK sin da quando era bambina e non sa davvero da quanto tempo. Ma quello che sai: ha atteso a lungo il presente e ha guardato tutti i giocattoli dal divano. Ora è finalmente tornata nel suo secondo soggiorno. “Quello che manca un po ‘è la ripetizione”, ha scherzato. “Altrimenti, è bello vedere una buona pallamano dal vivo. Ha aggiunto con un sorriso. I giudici dovevano portare un fischio musicale dopo il turno successivo nel primo turno. 1000 fan potevano farlo anche”.

READ  In un'amichevole, il Monaco ha il Wolfsburg

Il fatto che i fan potessero essere nell’arena fa parte di un progetto pilota. Quindi c’erano molte regole.
© Christian Modla


l’ultimo La sconfitta del 26:33 per i loro Verdi Bianchi alla fine si è ritirata per i fan. Invece, è stata celebrata la riunione. DHfK ha ringraziato i propri fan e anche i professionisti di Kiel hanno elogiato i creatori dell’umore. Anche il coach ospite Philipp Geisha ha provato emozione: “Vorrei congratularmi con il Lipsia per la sua capacità di giocare di nuovo a pallamano davanti agli spettatori. Ero molto felice e ho avuto la pelle d’oca quando ho visto arrivare gli uomini di Lipsia. Quelle sensazioni sono state meravigliose. . “Un piccolo sogno si è avverato per allenatori, giocatori e spettatori. Giovedì. Un sogno che presto potrebbe tornare alla normalità.

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *