Per la prima volta in 74 anni, oggi non è un giorno per celebrare la regina Elisabetta II

Anche se forse quest’anno Regina Isabella Non celebriamo più questo giorno speciale, è un dato di fatto che è una data storica che sarà sempre ricordata. Non dimentichiamo quel link allora Principessa Elisabetta e Philip Mountbatten È stato il primo matrimonio reale televisivo.

I dettagli che rendono indimenticabile un matrimonio reale

Raggiungere l’altare significa che il suo amore ha superato gli ostacoli che c’erano in principio. Primo, perché si è innamorata di lui quando aveva 13 anni e lui 19, quindi ha dovuto aspettare molti anni per sposare il suo “Principe Azzurro”.

Inoltre, non era visto come un buon partito per la futura regina di Gran Bretagna come principe senza regno, e fu bandito dal suo paese quando suo padre, Principe di Grecia e Danimarca, accusato di tradimento.

La regina Elisabetta II e Filippo di Edimburgo leggono un biglietto di auguri dato loro dai nipoti George, Charlotte e Louis.

Per sposare l’erede al trono britannico, filippino Ha dovuto rinunciare ai suoi titoli greci e convertirsi all’anglicanesimo. Al contrario, padre Isabelle, Quindi Re Giorgio VIGli ha conferito l’Ordine di Rabat e il trattamento di Sua Altezza Reale.

Inoltre, il giorno del matrimonio gli sono stati conferiti diversi titoli nobiliari: Duca di Edimburgoe Conte Merioneth e Barone Greenwich. Anni dopo, nel 1957, sua moglie lo chiamò Principe del Regno Unito.

Il primo grande matrimonio reale

La seconda guerra mondiale era finita, la Gran Bretagna era in un periodo di austerità, ma questo non significa un matrimonio Principessa Elisabetta, che all’epoca aveva 21 anni, non era un ottimo motivo per festeggiare. Inoltre, ha avuto non meno di 2.000 ospiti.

READ  Il presidente di "Miss France" difende lo spettacolo e viene attaccato dalla mia casa femminista

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *