Più di 5 milioni di studenti italiani tornano a scuola: The Tribune India

Roma, 8 aprile

Dopo mesi di formazione a distanza a causa dell’infezione da virus corona, più di cinque milioni di studenti in tutta Italia sono tornati a scuola per lezioni private.

La riapertura di mercoledì, annunciata dalla Confederazione il 26 marzo, riguarderà tutti gli alunni delle scuole materne ed elementari fino alla prima media e quelli attualmente nelle nove regioni. Agenzia di stampa.

La maggior parte delle scuole italiane in tutto il paese sono state chiuse dal 15 marzo poiché il paese ha implementato un nuovo ciclo di severe restrizioni prima della Pasqua per ridurre la terza epidemia.

Tuttavia, dallo scorso anno, l’apprendimento scolastico faccia a faccia ha subito frequenti e lunghe interruzioni qui rispetto ad altri principali paesi europei.

Ciò ha provocato la protesta di un gran numero di studenti e genitori, oltre che di alcuni insegnanti, che a fine marzo sono scesi in piazza in decine di città italiane chiedendone il ritorno in aula.

Per rispondere in parte alle loro richieste e al cambiamento rispetto alle precedenti chiusure di scuole, il gabinetto del primo ministro Mario Draghi ha stabilito che questa volta non consentirà più ai governatori regionali di colpire ulteriormente a livello locale.

Unica eccezione sarebbero i “casi di straordinaria necessità” dovuti a focolai o “altissimo rischio di diffusione del virus”, e anche in questi casi solo in accordo con le autorità sanitarie. IANS

READ  La cucina italiana di Roma apre una sede a Tyler | Notizie locali

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *