Quasi 70 medici di terapia intensiva in un ospedale spagnolo risultano positivi al COVID-19 dopo una festa di Natale

MADRID (Reuters) – Quasi 70 infermieri e medici che lavorano nel reparto di terapia intensiva di un ospedale spagnolo sono risultati positivi al test per il Covid-19 dopo aver partecipato a una festa di Natale, hanno detto lunedì le autorità sanitarie.

Il governo regionale andaluso ha affermato che a 68 medici dell’Ospedale universitario regionale di Malaga è stato diagnosticato il coronavirus.

Le autorità sanitarie hanno affermato che stavano indagando sulla fonte dell’infezione, ma hanno aggiunto che tutti i 68 hanno partecipato alla festa di Natale del 1° dicembre, alla quale hanno partecipato 173 persone.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Le autorità sanitarie hanno affermato che coloro che hanno contratto il COVID-19 hanno effettuato tutti i test dell’antigene o una terza vaccinazione di richiamo prima di partecipare alla festa.

Un’altra possibile fonte di infezione, hanno affermato le autorità, potrebbe essere un pasto abbondante per il personale ospedaliero.

Gli infetti hanno mostrato sintomi lievi.

Il primo ministro Pedro Sanchez ha avvertito le persone di essere vigili sul coronavirus durante il periodo natalizio.

“Non dobbiamo abbassare la guardia”, ha detto ai giornalisti a Madrid.

Le autorità sanitarie andaluse hanno raccomandato ai lavoratori di altri ospedali pubblici e privati ​​di non partecipare alle feste di Natale.

Le autorità sanitarie hanno affermato che quattro casi di Omicron sono stati confermati nelle Isole Baleari spagnole.

Le autorità hanno affermato che un padre era arrivato di recente alle Isole Baleari, infettando due membri della sua famiglia, e una quarta persona era recentemente arrivata in Spagna dal Sudafrica.

La Spagna ha precedentemente confermato un totale di cinque casi della variante Omicron.

(Segnalazione di Graham Kelly ed Elena Rodriguez) Montaggio di Nick McPhee

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *