Queste sono le quattro azioni che HONOR fa per l’ambiente

15 ° / 100

Tra i problemi che il mondo deve affrontare oggi ci sono il riscaldamento globale e il cambiamento climatico. Per questo motivo, molti paesi e aziende come HONOR hanno implementato misure per ridurre e favorire l’ambiente che alcune misure possono avere.

In questo contesto, va notato che oggi, la Giornata mondiale del riciclaggio, creata dall’UNESCO per ricordare e attuare la strategia di riduzione, riutilizzo e riciclaggio, HONOR vuole sottolineare le azioni che ha implementato nell’ambito di questi tre pilastri. Tra questi:

  1. Programma di riciclaggio e riutilizzo dei prodotti elettronici. Gli smartphone scartati sono un’enorme fonte di inquinamento, poiché i loro componenti e le batterie sono composti da materiali tossici che non possono essere smantellati. Se uno smartphone viene smaltito inattivo, produrrà gas tossici quando bruciato e contaminerà seriamente il terreno quando viene interrato. La sua batteria scartata da sola può contaminare fino a 60.000 litri di acqua, che equivale al volume d’acqua consumato da 20.000 persone al giorno.

Per questo motivo, HONOR dispone di un avanzato sistema di riciclaggio e riutilizzo, che riduce i costi di produzione e mantiene il consumo inutile di risorse naturali. Grazie a questo, dal 2017, è riuscita a riciclare oltre 1.650 tonnellate di rifiuti elettronici dai suoi prodotti.

  1. Conformità alle normative ambientali. IlIl marchio implementa un processo del ciclo di vita in ciascuno dei suoi prodotti: dalla selezione delle materie prime allo smaltimento dei rifiuti.

Attualmente, tutti i loro smartphone e tablet sono classificati dal China Quality Certification Center (CQC).

  1. Uso di inchiostro di soia rinnovabile. L’implementazione HONOR sostituisce il tradizionale inchiostro non rinnovabile. Il marchio utilizza inchiostro di soia biologico per stampare le guide per l’utente e in tutte le sue confezioni di prodotti.

Questo è a bassa tossicità e riduce al minimo l’effetto devastante delle sostanze chimiche sul pianeta. Inoltre, richiede meno risorse naturali, poiché è prodotto con materie prime rinnovabili.

L’inchiostro di soia dell’azienda ha ridotto le emissioni di anidride carbonica (CO2) di 68 tonnellate, che equivale al volume di anidride carbonica che 3.778 alberi possono assorbire in un anno.

  1. Sbarazzati dei materiali tossici dai dispositivi HONOR. L’azienda ha vietato l’uso di sostanze potenzialmente dannose come il cloruro di polivinile (PVC), i ritardanti di fiamma bromurati, il berillio, gli ftalati e il triossido di antimonio. L’impatto di queste sostanze nocive sull’uomo, su altri organismi viventi e sull’intero ambiente naturale è pericoloso.

Pertanto, dal 2016, HONOR ha investito tra i 100 ei 200 milioni di yuan (tra 15.499.000 e 30.998.000 milioni di dollari).[1]Ogni anno, nello sviluppo di smartphone e tablet per ridurre l’uso di questi materiali, che ha portato l’azienda ad eliminare circa 2896 tonnellate di sostanze potenzialmente nocive e ridurre le emissioni di carbonio.

READ  Capcom sta chiudendo il suo negozio online negli Stati Uniti

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *