Rafael Amaya torna in TV nel bel mezzo della sua riabilitazione dalla droga

Rafael Amaya È riapparso davanti alle telecamere e ai social network dopo il processo di recupero dalla sua dipendenza da droghe e alcol, che lo ha portato a soggiornare per un po’ in una delle cliniche di riabilitazione dell’ex pugile messicano, Julio Cesar Chavez.

L’attore che ha ottenuto il riconoscimento internazionale per aver recitato nella popolare serie TV “Signore del cielo”Ha ripreso la sua carriera e pochi giorni fa è stato annunciato di aver firmato un contratto per realizzare diversi progetti originali con Telemundo Global Studios.

(Rafael Amaya/Instagram: rafaelamayanunez)

“Siamo onorati di lavorare ancora una volta con Rafael Amaya, uno degli attori latini più apprezzati e talentuosi dell’industria dell’intrattenimento. Questo accordo riafferma l’impegno di Telemundo a lavorare con i migliori talenti del settore e continuare a creare contenuti innovativi e originali per Latinos su tutte le piattaforme.” Karen ParroetaVicepresidente esecutivo per la produzione e lo sviluppo dell’azienda.

A proposito di questo e durante la presentazione sui media dello spettacolo musicale “Los compadres”Chi si esibirà con il cantante Roberto Tapia, l’attore messicano è stato intervistato per lo spettacolo Suelta La Sopa in cui parla della complessità del suo processo di recupero e di quanto siano importanti la sua famiglia e i suoi amici per la riabilitazione.

Raphael ha esordito dicendo alla domanda del cronista, che lo ha interrogato: “Con moderazione, molta fede e ovviamente molta forza, ma l’obiettivo principale è lavorare con gli amici, con le persone che conosco essere la mia fiducia e la mia famiglia.” Su come evitare la tentazione di assumere di nuovo la droga. Per quanto riguarda i suoi trattamenti, Amaya si è resa conto che per avviarli doveva prima ammettere di avere un problema.

READ  Come Laura Smit ha trovato la soluzione per dimenticare i suoi complessi

“Improvvisamente sto avendo le mie conversazioni online a causa del coronavirus, e se è necessario parlare all’improvviso, prendi quello che ha (…) Non appena ho accettato che avevo una dipendenza e non potevo più resistere a ricevere aiuto, tutto ha iniziato a fluire, la mia famiglia, per incontrare Roberto, A Chavez, sono molto grato”, ha continuato l’attore, che non ha esitato a riconoscere il sostegno ricevuto dall’ex pugile Julio Cesar Chavez nonostante le polemiche sorte intorno al loro relazione.

Rafael Amaya, Telemundo, Addiction

(Rafael Amaya/Instagram: rafaelamayanunez)

“Apprezzo molto il tuo aiuto e supporto per lui, tutta la sua famiglia e i suoi figli. E sono davvero molto grato per tutto ciò che ha organizzato nella mia vita perché stava causando così tanto caos”, ha detto Rafael, per chiarire che lì non era un problema da parte sua.

Secondo Amaya, l’esercizio, la buona alimentazione, l’impegno nel lavoro, i sentimenti e nei confronti di Dio e di se stesso sono alcuni dei fattori che lo hanno aiutato a riprendere la sua vita. Leggi anche: Hanno pubblicato un video di Rafael Amaya che sembra essere stato alterato

Rafael Amaya, Telemundo, Addiction

(Rafael Amaya/Instagram: rafaelamayanunez)

Al suo ritorno a Telemundo, Rafael Amaya E ha pubblicato un messaggio sul suo account ufficiale sul sito Instagram, in cui è stato seguito da più di due milioni e mezzo di follower, in cui ha ringraziato la catena americana per aver creduto in lui. Leggi anche: Raphael Amaya storia d’amore Ama

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *