Rete metaverse Microsoft per team ar vrفرق

Sembra che Metaverse non sarà solo il dominio di Facebook. Ricordiamo che giovedì Facebook ha confermato ufficialmente che sta cambiando il nome della propria azienda in Meta (opererà con il nuovo nome dall’inizio di dicembre). Il suo presidente, Mark Zuckerberg, ha presentato come sarà possibile utilizzare il metaverso, un progetto basato sulla realtà virtuale, che, a suo avviso, sarà il successore di Internet mobile.

Microsoft investirà nel suo metaverso

Piani di sviluppo simili sono stati introdotti da Microsoft, annunciando il proprio metaverse, e di fatto diversi metavers con diversa usabilità. La società americana intende introdurre nuove funzioni che consentano la collaborazione virtuale su più livelli. L’azienda fornirà agli utenti dell’applicazione l’opportunità di creare il proprio avatar analogico, sovrapponendo l’immagine ripresa dalla fotocamera.

In Microsoft Ignite, il CEO dell’azienda, Satya Nadella, ha delineato i piani per creare mondi virtuali condivisi sotto forma di piattaforme completamente nuove che consentirebbero alle persone di incorporare il mondo reale in una realtà digitale. La tecnologia utilizzata da Microsoft mira inoltre a fornire a ciascun utente una “presenza reale nello spazio digitale”. Va notato qui che le strutture create dall’azienda funzioneranno all’interno del Microsoft Cloud.

Metaverse ti consente di condividere esperienze sia nel mondo fisico che in quello digitale. Mentre le organizzazioni accelerano la trasformazione digitale, il metaverso può aiutare le persone a incontrarsi in un ambiente digitale, rendere le riunioni più confortevoli attraverso l’uso di avatar e facilitare la collaborazione creativa in tutto il mondo. – Abbiamo letto nel blog di Microsoft.

metaverso

Uso della realtà virtuale

Vale la pena notare che quest’anno l’azienda ha investito in un framework chiamato Microsoft Mesh, che consente di trasferire elementi di realtà aumentata e virtuale nel mondo reale. Si scopre che questa build verrà presto aggiunta a Teams Messenger, consentendo agli utenti di creare i propri avatar in entrambe le versioni 3D e 2D. Inoltre, all’applicazione verrà aggiunto un insieme di spazi virtuali pre-creati, consentendo agli utenti di modificare il proprio ambiente di lavoro durante le riunioni. Microsoft afferma inoltre che in futuro i consumatori che utilizzano Teams, durante le conversazioni, potranno adattare oggetti virtuali alle proprie esigenze, come pannelli, display, cartelloni pubblicitari o versioni 3D degli elementi.

READ  Warframe non sta rallentando. Nuova espansione di guerra, in arrivo

immagine simbolo

Microsoft è chiaramente focalizzata sulla realtà virtuale e sulla tecnologia della realtà aumentata e utilizzando il metaverso vuole mostrare le sue vere capacità. La società ha osservato che i possessori di occhiali per realtà virtuale, come Oculus Quest 2 o HoloLens di Microsoft, saranno in grado di “entrare” nel mondo virtuale per sentire appieno il cambiamento nell’ambiente. D’altra parte, gli avatar 3D dovrebbero imitare i movimenti delle mani e il parlato grazie ai segnali ricevuti dalla fotocamera e dal microfono. Microsoft aggiunge anche che in futuro, grazie a sensori migliori, Mesh for Teams funzionerà perfettamente su dispositivi di uso comune come laptop e smartphone.

La società ha anche annunciato il servizio Dynamics 365 Connected Spaces, che descrive sul proprio blog con le seguenti parole: Questo prodotto, attualmente in pre-rilascio, offre una nuova prospettiva sul modo in cui le persone si muovono e interagiscono con quasi ogni spazio, dal negozio al dettaglio alla fabbrica, e come gestiscono la salute e la sicurezza in un ambiente di lavoro misto.

Microsoft

Non dimentichiamo inoltre che la tecnologia della realtà virtuale viene utilizzata anche nella produzione di giochi, e capita che Microsoft possieda una Xbox e intenda utilizzarla.

Puoi aspettarti che questa tecnologia venga utilizzata nei giochi. Ad esempio, Halo è un tipo di metaverse. Minecraft è un metaverso, come Flight Simulator. In un certo senso, questi giochi esistono oggi nel mondo 2D. La domanda è: possiamo ora portarli in un mondo 3D completo? Abbiamo sicuramente intenzione di farlo disse Satya Nadella.

La prima versione di Microsoft Teams con supporto Mesh arriverà sul mercato nella prima metà del 2022. Inoltre, gli utenti saranno in grado di creare avatar e condividere i file di Office previsti nella realtà virtuale. Attualmente, il framework è in una fase di test chiusa.

READ  Shang-Chi: "Ogni parte del mio corpo è stata ferita nel combattimento" Simu Liu dice

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *