Risultati delle elezioni del Bengala occidentale: il partito Bharatiya Janata di Modi perde le elezioni chiave, ma continua a guadagnare terreno nonostante la crisi del Covid in India

Il Bengala occidentale, visto come un importante campo di battaglia, non è stato governato dal BJP di Modi, nonostante le campagne aggressive e le manifestazioni di massa.

Mamata Banerjee, 66 anni, assumerà la presidenza del Bengala Occidentale per la terza volta dopo che il partito Trinamol Congress (TMC) ha ottenuto una maggioranza di due terzi, assicurandosi più di 200 seggi nell’assemblea statale da 294 seggi, funzionari della commissione elettorale disse. Il conteggio finale di alcuni posti era ancora in corso.

Banerjee è ora l’unica donna Primo Ministro dell’India.

Nonostante la sconfitta, il BJP ha ottenuto guadagni significativi ed è diventato il principale partito di opposizione. Il suo conteggio legislativo statale è arrivato a quasi 80 seggi, rispetto agli unici tre seggi che ha vinto nelle ultime elezioni statali nel 2016.

I risultati sono visti come un test per verificare se la seconda ondata di Covid-19 ha influenzato le sovvenzioni Modi E il BJP di destra.

Modi, i suoi colleghi e politici regionali hanno condotto una campagna in cinque elezioni statali, incluso il Bengala occidentale, nonostante la seconda ondata di Covid-19, suscitando critiche sul fatto che il primo ministro si stesse concentrando sulle elezioni piuttosto che fare della pandemia la sua massima priorità.

Alcuni esperti incolpano la Commissione elettorale federale per aver consentito manifestazioni e votazioni in cui grandi folle violavano le distanze sociali e indossavano maschere.

Banerjee, un convinto critico di Modi, ha fatto una campagna di una donna per mantenere il potere guidando dozzine di manifestazioni pubbliche.

“È una prestazione straordinaria di Mamata Banerjee perché Modi era determinato a vincere in Bengala, ma è chiaro che il suo meccanismo politico e la sua strategia non sono stati in grado di sconfiggerlo”, ha detto Deptendo Bhaskar, analista politico di Calcutta, la capitale del Bengala occidentale. .

READ  Terza tempesta di sabbia a Pechino in cinque settimane | Cina

Dopo la pubblicazione dei numeri finali, domenica sera si è congratulato con Moody Banerjee in un tweet. “Il centro continuerà a fornire tutto il supporto possibile al governo dello stato del Bengala occidentale per soddisfare le aspirazioni della gente e anche per superare la pandemia di Covid-19”, ha scritto.

Nello stato nord-orientale dell’Assam, il Bjp è riuscito a mantenere il potere. In Tamil Nadu ha vinto il DMK, il principale partito di opposizione regionale.

In Kerala, il partito politico di sinistra al potere doveva formare un governo mentre la coalizione guidata dal BJP non ottenne alcun seggio. Nel territorio dell’Unione Puducherry, l’All India Alliance guidata dal Congresso ha guidato 14 dei 30 seggi nell’assemblea.

La maggior parte dei voti è stata espressa a marzo, ma i sondaggi in alcune circoscrizioni sono continuati ad aprile, proprio quando l’India ha iniziato a rilevare migliaia di nuove infezioni da Coronavirus ogni giorno.

Co-reporting di Sugam Boukharel della CNN e Swati Gupta.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *