Science.-VIDEO Una scimmia gioca a un gioco di mind-pong con Neuralink di Elon Musk

09/04/2021 Macaque gioca a un gioco di mind-pong con un’interfaccia Neuralink impiantata nel suo cervello POLITICA INVESTIGACIÓN Y TECNOLOGIA NEURALINK / YOUTUBE

Madrid, 9 anni (Europe Press)

Neuralink, l’interfaccia cervello-macchina che Elon Musk paralizza le persone per alimentare computer e dispositivi mobili, è stata impiantata in una scimmia per giocare a un gioco di mind-pong.

In un video pubblicato su Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=rsCul1sp4hQ), questa azienda introduce una scimmia macaco, chiamata Pager, che muove un cursore sullo schermo di un computer con attività nervosa utilizzando un dispositivo. Trasferimento dati e registrazione neurale di 1.024 elettrodi completamente impiantati, denominati N1 Link.

I ricercatori hanno impiantato l’articolazione nelle regioni della mano e del braccio della corteccia motoria, una parte del cervello coinvolta nella pianificazione e nell’attuazione dei movimenti. Mettono legami bilaterali: uno nella corteccia motoria sinistra (che controlla i movimenti sul lato destro del corpo) e l’altro nella corteccia motoria destra (che controlla il lato sinistro del corpo).

I neuroni nella corteccia somatosensoriale rispondono al tatto e le cellule nervose nella corteccia visiva rispondono ai segnali visivi. Allo stesso modo, i neuroni nella corteccia motoria modulano la loro attività prima e durante il movimento e si ritiene che siano coinvolti nella pianificazione, nell’avvio e nel controllo dei movimenti volontari, spiega Neuralink in una dichiarazione.

Molti neuroni nella corteccia motoria sono sintonizzati direzionalmente, cioè sono più attivi di altri in determinate direzioni di movimento. Diversi neuroni sono sintonizzati in diverse direzioni di movimento.

Modellando la relazione tra i diversi modelli di attività neurale e le direzioni di movimento previste, è possibile costruire un modello (cioè la “ calibrazione del decodificatore ”) in grado di prevedere la direzione e la velocità del movimento futuro o previsto.

READ  Intelligenza artificiale: Microsoft è pronta ad acquistare Nuance per 16 miliardi di dollari

Neuralink spiega: “Possiamo andare oltre la semplice previsione del movimento atteso più probabile a causa dell’attuale modello di attività cerebrale: possiamo utilizzare queste previsioni per monitorare i movimenti di un cursore del computer in tempo reale o nel video MindPong”.

I neuroni con direzioni preferite verso l’alto apparentemente aumentano la velocità di fuoco quando la scimmia muove la sua barra MindPong verso l’alto, e quelli con direzioni preferite verso il basso aumentano la velocità di fuoco quando il cercapersone sposta la barra verso il basso.

Con le scimmie, abbiamo calibrato il decoder mappando i modelli di attività neurale con i movimenti effettivi (joystick). Tuttavia, i responsabili dell’esperimento indicano che non saranno in grado di utilizzare questa strategia per le persone paralizzate.

Precedenti ricerche del BrainGate Consortium hanno dimostrato che i neuroni nella corteccia motoria rimangono direttamente sintonizzati sull’intento del movimento anche in soggetti paralizzati, e che è possibile calibrare il decoder come immagina una persona semplicemente spostando il mouse su un tappetino o un dito su un tavola. “Trackpad” per dirigere il cursore che si sposta automaticamente sui target visualizzati. Una volta calibrato il decoder, una persona può scrivere e-mail e messaggi di testo, navigare sul web o qualsiasi altra cosa che può essere eseguita con un computer, semplicemente pensando a come si muove il puntatore.

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *