Shang-Chi: “Ogni parte del mio corpo è stata ferita nel combattimento” Simu Liu dice

Emmanuel Etter

l’intervista

Con sede a Los Angeles, Emmanuel Etter accompagna AlloCiné nelle edizioni statunitensi, rilascia interviste/voli non ufficiali e copre eventi statunitensi.

Simu Liu, l’eroe traduttore e Florian Munteanu che interpreta il Razorfist, sono tornati con noi nelle battaglie Shang-Chi e negli intensi preparativi necessari.

Sconosciuto al grande pubblico qualche mese fa, Simu Liu non sarebbe rimasto così a lungo grazie a Shang-Chi e alla Leggenda dei Dieci Anelli, che gli permettono di integrarsi nel Marvel Cinematic Universe. Ma l’attore si è dato in questo film ricco di arti marziali e scene di combattimento, e il ruolo ha letteralmente lasciato delle impronte su di lui, come ha spiegato in un’intervista.

Visto specialmente in Creed II, nelle vesti del figlio di Ivan Drago, anche l’ex pugile Florian Munteanu è nel gioco. Racconta come il personaggio di Razorfist, ornato di una lama come avambraccio destro, gli abbia chiesto da tempo di adattarsi per adattare il suo stile di combattimento a questa particolarità fisica.

Intervista di Emmanuel Etter a Los Angeles il 20 agosto 2021 – Montaggio: Constance Matthews

Per vedere Simu Liu e Florian Munteanu esplodere in “Shang-Chi”, vai al cinema:

READ  A milioni di dispositivi potrebbe essere negato l'accesso a Internet dal 30 settembre

You May Also Like

About the Author: Dario Calabresi

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *