Shuai Bing trovato! Presidente CIO: ho sospirato, tennis

Bach era accompagnato dal presidente della Commissione sportiva del CIO Emma Terhu e dal membro del CIO Cina Li Lingui, che conosceva da anni Shuai Ping alla Federazione cinese di tennis.

Guarda il video
Sweatk ha fallito nel campionato dei campioni? Questa storia non si ripeterà mai.

Shuai Bing ha parlato con il presidente del Comitato olimpico internazionale. “Sospiro di sollievo”

Secondo il sito web del CIO, la conversazione è durata mezz’ora. Fin dall’inizio, la tennista ha dovuto ringraziare il Comitato Olimpico Internazionale per essersi preso cura della sua persona. Ha anche chiarito che è al sicuro e che ora è a suo agio nella sua casa a Pechino. Ha aggiunto che vorrebbe che la sua privacy fosse rispettata ora perché vorrebbe trascorrere del tempo con la sua famiglia e i suoi amici. Ping non rinuncerà al tennis, il suo sport preferito.

Per altri contenuti sportivi, vedere anche Gazzetta.pl

Sono stato sollevato nel vedere che tutto andava bene con Shuai Peng. Sembrava sollevata. “Le ho offerto il suo supporto e che potevamo tenerci in contatto per ogni evenienza”, ha detto Thomas Bach.

Alla fine, Bach invitò Peng a cena durante la sua visita a Pechino a gennaio, e il tennista stava per accettare l’invito. Alla cena parteciperanno anche Terho e Li Lingwei.

Hanno dichiarato guerra alla Cina. Più importante del lavoro. Williams: sono a pezzi

Grande preoccupazione per Shuai Bing

La preoccupazione internazionale per il destino della star del tennis cinese Peng Shuai si è intensificata negli ultimi giorni. La 35enne non è apparsa in pubblico dal 2 novembre, quando ha accusato un importante politico del Partito Comunista di aggressione sessuale sul social network cinese Weibo.

READ  Mercan'Tour Classic, Guillaume Martin

20 minuti dopo la sua pubblicazione, il post del tennista è stato cancellato dalla censura di Pechino. Il suo nome e la password “tennis” sono bloccati. La notizia, però, si è diffusa in rete. Come sostiene il New York Times, è successo perché sia ​​il tennista che il politico sono molto famosi nel Paese.

La WTA e diverse star dello sport internazionale si sono interessate alla questione. I recenti eventi in Cina riguardanti il ​​giocatore WTA Peng Shuai hanno causato la nostra profonda preoccupazione. Come organizzazione che si occupa di questioni femminili, crediamo che Peng Shuai e tutte le donne meritino di essere ascoltate, non censurate. La sua accusa dovrebbe essere presa molto sul serio. Il presidente della WTA Steve Simon ha scritto che tali storie dovrebbero essere indagate e non tollerate o ignorate.

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *