“Sii il primo che puoi”: Flick diventa utile all’Hammer Group

“Sii il primo che puoi”
Il set di martelli è utile per Flick

Se vuoi grandi cose, devi anche resistere a grandi cose. Così la vede Hansi Flick, allenatore della Federcalcio tedesca. Il difficile destino della nazionale di calcio in Nations League si svolge in silenzio, anche con un benvenuto. Servono vere pietre miliari sulla strada per la Coppa del Mondo.

Dopo la partita senza martello con Inghilterra, Italia e Ungheria come rivali nella Nations League, Hansi Flick si è trasferito nel suo ufficio per l’ultima partita di Bundesliga dell’anno. Corona non ha lasciato altra scelta al tecnico della nazionale. “Volevo davvero giocare altre due partite, una volta Hoffenheim contro Gladbach e poi Friburgo contro Leverkusen. Ma ora abbiamo deciso, a causa della situazione nel Baden-Württemberg, di non andare allo stadio perché è anche vietato. Ecco perché abbiamo deciso contro di lui e lo vedremo a casa”, ha detto Flick dei suoi piani finali per il 2021.

Prima del festival, Flick vuole fare un’analisi delle sue osservazioni. Poi c’è anche la pausa natalizia dell’allenatore della Nazionale, che è un po’ da togliere il fiato. Ma ovviamente il pensiero del 56enne è sempre stato per i Mondiali del 2022, e da giovedì sera, nello specifico, anche per il cammino verso il Qatar. Per le quattro partite internazionali di giugno e le due partite di settembre della competizione UEFA, il sorteggio della Nations League ha rappresentato i momenti più difficili per la nazionale di calcio per qualificarsi ai quarti di finale con sette vittorie sotto Flick.

Il fatto che ci siano partite contro i campioni d’Europa, i vice campioni e un avversario difficile da giocare nel girone dell’ultimo Europeo, non lo infastidisce più di tanto. Almeno questo non cambia i suoi obiettivi: la Nations League è il suo torneo, la sua competizione. Vogliamo fare del nostro meglio ed essere i primi nel gruppo, se possibile”, ha detto, “Non importa chi entra come concorrente, siamo fiduciosi.

“Squadre di primo livello”

“Siamo ancora lontani dall’essere soddisfatti di quello che vediamo in campo. Se guardi al girone della Nations League in estate, penso che Inghilterra e Italia, così come l’Ungheria, siano squadre di prim’ordine. Dobbiamo fai il passo successivo”, ha chiesto il tecnico della nazionale. Flick ha confermato che in direzione del Qatar, voleva vedere la stessa prestazione nell’Europeo, la rivincita contro l’Inghilterra e una prova di forza contro l’Italia, campione d’Europa, che “abbiamo affrontato contro avversari che non sono tra le grandi. ” I quattro vincitori della League One A avanzeranno alla fase finale del torneo nel giugno 2023 e l’ultimo posto del girone sarà retrocesso in League Two. Le partite si giocheranno a giugno (quattro) e settembre (due).

L’ottimistico allenatore è appena tornato dal Qatar con nuove impressioni ed è rimasto impressionato dalle condizioni logistiche nel paese ospitante della Coppa del Mondo. “In termini di infrastrutture, in termini di luoghi, tutto intorno è davvero buono, è fantastico. I posti migliori, sono tutti di alto livello. È qualcosa che non vediamo l’ora”, ha detto Flick.

Quando si cerca un hotel per la Coppa del Mondo, è chiaro che la Federcalcio tedesca è già avanzata. “Le impressioni ci sono, ma non è stato ancora deciso nulla”, ha spiegato Flick. Con il direttore della Federcalcio tedesca, Oliver Bierhoff, Kahn ha avuto un “comune denominatore” sulla questione del quartiere.

READ  Elite (J28) - Elan Béarnais sotto Strasburgo (73-69)

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *