Simon non si aspettava di vincere il miracolo

pubblicato

Simon, studente di clarinettista al Conservatorio di Musica di Ginevra, ha vinto l’ottava stagione di “Miracles” a France 2.

Credeva nelle sue possibilità e aveva ragione! Simon, residente a Saint-Julien-en-Ginevra (femmina), è il vincitore dell’ultima stagione di Miracles. L’adolescente ha portato a casa il suo premio giovedì 30 dicembre 2021 e, se è ovviamente molto felice, fa ancora fatica a rendersene conto.

Come ti senti quando vinci “Prodiges”?

È ancora qualcosa di speciale. Non me lo aspettavo affatto, soprattutto perché il clarinettoLo stesso ha già vinton 2016. che è Molto orgoglio. Vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno supportato, in particolare il mio maestro Gerard Schlutz e i miei ex mentori, come Natalie Crozet, che mi hanno trasmesso la loro passione. È pazzesco arrivare fino a questo giorno. È una grande felicità, ma non credo di averlo ancora capito.

L’annuncio della vittoria di Simon

Come ti sei sentito quando è stato detto il tuo nome?

Sono emerse molte cose. Penso che la mia reazione abbia mostrato che ero davvero, davvero sorpreso. Mi aspettavo che vincessero più Anjali o Maelin. È una sensazione indescrivibile.

Cosa ricordi di questa esperienza?

Penso che la canzone dei Prodiges esalti la nostra passione per la musica. msaperee Sono sicuro di volerlo fare più tardi. ho fatto dIncontri molto belli. controDavvero una bella esperienza da augurare a tutti.

L’ultima esibizione di Simon

Cosa pensano i tuoi cari della tua vittoria?

Ovviamente i miei genitori e la mia famiglia sono orgogliosi di me. Penso che anche loro facciano fatica a percepire. Sio mi fu dettoAvrei vinto “Prodiges” un anno fa,Sarà Non Corvo. È un passo tra gli altri nella mia carriera di musicista.

READ  Samsung e Tetris rilasciano le cover superiori con le forme del videogioco

E qual è il prossimo passo?

Adesso cercherò di fare bene così da poter entrare in un conservatorio superiore o in un liceo musicale in Svizzera. Vado dove voglio, questa è l’opzione ideale.

Gerard Schlutz, insegnante di Simon al Conservatorio di Musica di Ginevra, reagisce alla vittoria del suo allievo

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *