‘SNL’ Cold Open Interventi Aaron Rodgers, Donald Trump, Glenn Yongkin – The Hollywood Reporter

dopo un breve riposo, Sabato sera in direttaL’apertura a freddo del 6 novembre ha colpito alcune delle più grandi novità della settimana.

Il giudice Cecily Strong Janine su Fox News ha intervistato Aaron Rodgers, interpretato da Pete Davidson, il governatore eletto della Virginia Glenn Youngkin, interpretato da Alex Moffat, uno dei suoi elettori, interpretato da Heidi Gardner, e, infine, James Austin Johnson da Donald Trump. .

Strong ha iniziato intervistando Rodgers con Davidson sul fatto di non ricevere un vaccino contro il COVID-19, anche se in precedenza aveva detto di essere “immunizzato”.

“E allora? A chi diavolo importa?”, disse Strong. “È il tuo corpo, la tua scelta. E per favore non usare questa citazione per nessun altro problema. “

“Esatto, Jeanine”, rispose Davidson. “È il mio corpo e il mio COVID. Posso darlo a chi voglio, ma all’improvviso la folla del risveglio è venuta dopo di me”. Quando gli è stato chiesto se stesse mentendo o meno sul suo stato di vaccinazione, ha spiegato di aver incontrato la sua squadra e ha detto loro: “È più o meno immunizzato. Avanti, squadra!”

Successivamente, Jenin di Strong ha intervistato Youngkin di Moffat, che ha affermato che la sua vittoria in Virginia ha mostrato che i suoi elettori erano “molto preoccupati per l’istruzione”, anche se la maggior parte dei suoi elettori consisteva di “persone che non sono mai andate al college” e ha aggiunto che la sua “teoria critica della razza “è ciò che mi ha fatto eleggere” e “non importante”.

Youngkin porta il capo della squadra genitoriale di Moffat (Gardner) per parlare dei suoi sentimenti riguardo all’istruzione. Quando mio figlio ha portato a casa una copia di “Beloved” di Toni Morrison, ho posato la mia copia di “Cinquanta sfumature” e ho detto: “No, donna? Il suo nome è Tony? Non nella mia Merica.

Gardner ha detto che lei e un gruppo di genitori hanno elaborato un elenco di libri non adatti ai bambini: buchi (“sembra sessuale”), orgoglio e pregiudizio (“Il pregiudizio è buono, ma l’orgoglio è un termine scelto dai gay”); Il grande Gatsby (“un sacco di jazz”).

READ  25 novembre: il tuo oroscopo del giorno

Yongkin ha quindi reso Moffat un bersaglio per dire che era felice di dire di aver vinto senza l’aiuto di Trump, portando all’apparizione di Johnson come ex presidente, che Strong ha definito “l’ex e l’attuale presidente degli Stati Uniti”.

Grazie, grazie mille”, ha detto Trump di Johnson. “Volevo solo congratularmi con me e Glenn Youngkin principalmente per la sua vittoria in Virginia. Glenn, l’abbiamo fatto insieme. “

“Non devi dirlo in questo modo”, ha risposto Yongkin da Moffat.

I due hanno continuato avanti e indietro su come Yongkin di Moffat non volesse essere associato a Trump Johnson, chiedendo persino di essere rimosso dallo schermo diviso.

Johnson è andato in un trambusto per tutto da Guerre stellari per me Duna per me Game of Thrones. “Vedo molte possibilità con Duna. Vedo molte possibilità – due, tre, quattro, 15 film – e francamente, vedo molte possibilità con Virginia”.

Ha aggiunto che alla “terribile polizia informatica” non piaceva Yongkin. “Non puoi assolutamente accontentarli”, ha detto Johnson. “Non gli piace nemmeno Chris Pratt come Mario. E sai una cosa? Sono molto legato a Mario. Sono molto legato a Luigi. Le nostre mogli giocano a golf insieme”.

Verso la fine del sorteggio, Johnson ha detto che sta arrivando Super Mario Il film farà molto meglio di così terribile eternità Il film”, ha aggiunto, “era molto vario, quindi nessuno voleva vederlo”. Il film è marcio, basta chiedere ai pomodori”.

Successione Star Kieran Culkin ha ospitato l’episodio con Ed Sheeran come ospite musicale.

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *