Sony potrebbe entrare nel mercato delle auto elettriche con i suoi veicoli Vision-S

Esattamente 12 mesi fa al CES, Sony ha presentato il concept design Vision-S 01 per il veicolo elettrico (EV). Esatto, Sony, l’azienda più nota per televisori, fotocamere e console rispetto alle auto di fascia alta.

Diluisci la nostra eccitazione per il design impressionante della berlina realizzando che l’azienda giapponese potrebbe non costruire mai l’auto.

Ma un anno dopo, Sony ha appena annunciato che potrebbe entrare nel settore delle auto elettriche, dopotutto.

Parlando durante il keynote di Sony al CES di martedì 4 gennaio, il presidente e CEO di Sony Kenichiro Yoshida ha annunciato il lancio primaverile di una nuova società chiamata Sony Mobility Inc. il compito di esplorare la possibilità di un lancio commerciale di non uno ma due Sony EV.

Il secondo concept di Sony, un SUV a sette posti, è entrato in scena per essere sostituito insieme a Yoshida e alla berlina che l’azienda ha rivelato l’anno scorso ed è già in fase di test su strada.

Mostrando lo stesso aspetto elegante di una berlina alla moda, gli spaziosi interni della Vision-S 02 includono anche un display panoramico sul cruscotto per il controllo, i dati e l’intrattenimento.

Sony ha anche pubblicato un video (sotto) che mostra la sua visione di come potrebbe apparire il Vision-S 02 se diventasse parte della vita delle persone.

Sicurezza, adattabilità e intrattenimento

“Il Vision-S è stato sviluppato sulla base della sicurezza, dell’adattabilità e dell’intrattenimento”, ha detto Yoshida al suo pubblico di Las Vegas martedì.

Per motivi di sicurezza, ha indicato 40 sensori Sony installati all’interno e all’esterno dell’auto progettati per monitorare tutto ciò che sta accadendo.

READ  Lancio della pagina Steam di Super Robot Wars 30

Yoshida ha affermato che l’adattabilità “deriva dalla capacità di Sony di personalizzare la cabina per ogni utente”, anche se ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli su ciò che intendeva esattamente.

Dato il background di Sony, è facile capire l'”intrattenimento”, in questo caso che include il sistema audio a 360 gradi di cui si parlava l’anno scorso, esperienze di gioco tramite lo schermo panoramico del cruscotto e i display dei sedili e un servizio video digitale completamente integrato.

Sony

Evidenziando le eccezionali tecnologie dell’azienda e un chiaro interesse a inserirle nel design del veicolo, Yoshida ha dichiarato: “Con le nostre tecnologie di imaging, rilevamento, cloud, 5G e intrattenimento combinate con la nostra padronanza dei contenuti, riteniamo che Sony sia ben posizionata come azienda di intrattenimento innovativa ridefinire la mobilità”.

È probabile che parte della ricerca di Sony Mobility si concentri su come potrebbe entrare nel mercato, dalla semplice concessione in licenza della sua tecnologia ad altre case automobilistiche, alla collaborazione con altri in una certa misura, al passo coraggioso e potente di intraprendere l’intero progetto stesso. Per costruire il concetto Vision-S 01, ad esempio, Sony si è rivolta alla casa automobilistica Magna Steyr, con Bosch, Valeo e altri che hanno aiutato con il progetto.

Anche se non ci aspettiamo di vedere presto un veicolo elettrico Sony nei concessionari, è sicuramente uno sviluppo entusiasmante in un settore destinato a una rapida espansione nei prossimi anni. Ora, quando verrà finalmente rivelata un’altra grande azienda tecnologica? Esso VE?

Raccomandazioni della redazione




You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *